Contributi fino al 100 per cento della spesa ammissibile per provvedere agli adempimenti relativi alla bonifica dei siti contaminati.

Con l’articolo 5, comma 9, della LR 26/2020 (legge di stabilità 2021) è stato inserito il comma 10 bis dell’articolo 3 della LR 20/2015, ai sensi del quale sono finanziabili interventi in siti inseriti nella graduatoria di priorità di cui all’Allegato 1 del Piano regionale di bonifica dei siti contaminati e in siti non inseriti in tale graduatoria.

A seguito di tale modifica legislativa si rende necessario modificare il regolamento esistente per i siti non inseriti in graduatoria e redigerne uno nuovo per i siti inseriti nella graduatoria.

I Comuni interessati sono invitati ad attendere la pubblicazione nel BUR dei due regolamenti prima di presentare istanza di contributo.