Contributi per l’organizzazione di soggiorni nel territorio montano.

Linea contributiva in attesa di definizione nell'ambito della legge regionale 21/2016

  

Di che cosa si tratta
Contributi a sostegno di iniziative dirette all’organizzazione di soggiorni nelle strutture ricettive turistiche, di cui al Titolo IV della legge regionale 2/2002, situate nel territorio montano.

 

Beneficiari
Enti pubblici, istituti scolastici, associazioni senza finalità di lucro, circoli aziendali, patronati, enti morali o religiosi, operanti in Italia o all’estero, nonché consorzi turistici e operatori turistici associati.

 

Tipologia finanziamento
I contributi sono concessi secondo la regola del "de minimis" e con procedimento a graduatoria. I contributi non possono eccedere la misura del 50% della spesa ammissibile e, comunque, gli importi massimi di euro 3.000,00 per soggiorno e di euro 50,00 per partecipante.

 

Modalità
Procedimento a graduatoria. Le domande di contributo devono essere presentate entro il 30 novembre dell’anno precedente a quello di realizzazione dell’i niziativa, secondo le modalità e con la documentazione individuate dal regolamento di attuazione emanato con decreto del Presidente della Regione 23 maggio 2007, n. 139/Pres. 

 

A chi rivolgersi
PromoTurismoFVG  
Villa Chiozza - via Carso 3
33052 Cervignano del Friuli (UD)
tel. +39 0431 387111 - fax +39 0431 387199
info@promoturismo.fvg.it
promoturismo.fvg@certregione.fvg.it