Contributi per l’organizzazione di soggiorni nel territorio montano.

Di che cosa si tratta
Contributi per l'organizzazione di soggiorni nelle strutture ricettive turistiche del territorio montano.

Beneficiari
Possono beneficiare dei contributi gli enti pubblici, gli istituti scolastici, le associazioni senza finalità di lucro, i circoli aziendali, i patronati, gli enti morali o religiosi, operanti in Italia o all’estero, i consorzi turistici e gli operatori turistici associati.

Tipologia finanziamento
I contributi sono concessi per il tramite di PromoTurismo FVG.

Requisiti delle iniziative
Le iniziative devono presentare i seguenti requisiti:
- durata minima di tre giorni con almeno due pernottamenti se il soggiorno è organizzato da istituti scolastici
- durata minima di cinque giorni con almeno quattro pernottamenti se il soggiorno è organizzato da enti pubblici, associazioni senza finalità di lucro, circoli aziendali, patronati, enti morali o religiosi, consorzi turistici e operatori turistici associati
- minimo quindici persone per soggiorno
- periodo di soggiorno successivo alla presentazione della domanda.

Spese ammesse
Per la determinazione dei contributi, nella spesa ammissibile sono comprese le spese per l’o rganizzazione dei soggiorni e, in particolare, le spese per:
- pernottamento nelle strutture ricettive turistiche
- scuola di sci
- noleggio attrezzature sportive da sci
- skipass
- escursioni guidate
- ingresso in impianti sportivi
- quota forfettaria di spese di organizzazione, pari al 10% della spesa complessiva.
Non sono ammissibili le spese di trasporto dei partecipanti dalla e per la località di provenienza. 

Presentazione delle domande
Le domande, sottoscritte dal legale rappresentante e corredate dalla documentazione individuata nel regolamento di attuazione, sono presentate a PromoTurismoFVG  entro il 30 novembre dell’anno precedente a quello di realizzazione dell’iniziativa.

Concessione contributi
I contributi sono concessi – per il tramite di PromoTurismoFVG - con procedimento a graduatoria formulata secondo i criteri di priorità indicati nel regolamento, e fino all'esaurimento dei fondi.
I contributi in favore di soggetti aventi natura di impresa sono concessi in osservanza della regola del "de minimis" (regolamento UE n. 1407 del 18 dicembre 2013).
I contributi non possono eccedere il 50% della spesa ammissibile; gli importi massimi previsti sono di euro 3.000,00 per soggiorno e di euro 50,00 per partecipante.

A chi rivolgersi
PromoTurismoFVG
Villa Chiozza - via Carso 3
33052 Cervignano del Friuli (UD)
tel. 0431 387111
info@promoturismo.fvg.it
promoturismo.fvg@certregione.fvg.it