L’obiettivo della VAS è quella di valutare che gli effetti ambientali di piani e programmi (comprese le loro varianti), nazionali, regionali e locali, siano compatibili con le condizioni per uno sviluppo sostenibile, in considerazione della capacità rigenerativa degli ecosistemi e delle risorse, della salvaguardia della biodiversità e di un'equa distribuzione dei vantaggi connessi all'attività economica.

Tale valutazione deve essere integrata fin dalle prime fasi del processo decisionale ovvero dell’iter di formazione e approvazione legislativo dei piani e programmi.

La VAS non deve essere considerata come un ulteriore adempimento amministrativo, ma uno strumento fondamentale che, ponendo attenzione sugli aspetti ambientali e sulla sostenibilità, produce piani e programmi migliori e più efficaci.

La procedura di VAS deve pertanto essere parte integrante delle procedure vigenti di settore e deve essere effettuata al livello opportuno della gerarchia esistente fra i diversi piani e programmi, in modo da evitare duplicazioni.