DI COSA SI TRATTA

Concessione di contributi a sostegno di progetti di sviluppo imprenditoriale consistenti in un piano di investimento aziendale avente ad oggetto l’acquisizione di beni e/o servizi strettamente correlati all’implementazione delle operazioni finanziate a valere sul POR FESR FVG 2014 2020, Attività POR 2.1.b:
1. Linea d’intervento 2.1.b.1 Pre-incubazione e Incubazione di Imprese Culturali e Creative;
2. Linea d’intervento 2.1.b.2 Accelerazione e consolidamento di Imprese Culturali e Creative.

Ritorna all'indice

BENEFICIARI

 Possono accedere al contributo a condizione che le pertinenti operazioni siano concluse entro il termine finale di presentazione della domanda di contributo:
1. I beneficiari delle sovvenzioni concesse per la realizzazione delle operazioni finanziate a valere sul POR FESR FVG 2014 2020, Attività POR 2.1.b, ovvero i soggetti subentrati nell’implementazione delle Operazioni medesime;
2. Le imprese costituitesi ad esito del percorso di pre-incubazione e incubazione.

 

Ritorna all'indice

PROGETTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili a contributo i progetti di sviluppo imprenditoriale il cui importo complessivo è pari o inferiore ad euro 25.000,00 (venticinquemila,00), IVA esclusa.

Non sono ammessi a contributo i progetti di sviluppo imprenditoriale aventi ad oggetto l’acquisizione di beni e/o servizi correlati alla realizzazione di singoli eventi culturali, manifestazioni e spettacoli.

 

Ritorna all'indice

SPESE AMMISSIBILI

 Sono ammissibili a contributo le spese di seguito elencate:

1. Acquisto o locazione finanziaria di impianti specifici, arredi, macchinari, strumenti e attrezzature, hardware;
2. Acquisizione di beni immateriali: diritti di licenza e software anche mediante abbonamento, brevetti, Know how;
3. Acquisizione di materiali e servizi concernenti pubblicità e attività promozionali (insegna, creazione logo e immagine coordinata);
4. Spese connesse alla redazione del Business Plan;
5. Acquisizione di servizi concernenti la realizzazione o l’ampliamento del sito internet;
6. Locazione dei locali adibiti ad esercizio dell’attività d’impresa;
7. Formazione ed aggiornamento del personale;
8. Sanificazione degli ambienti, degli strumenti e delle attrezzature di lavoro e acquisto di dispositivi di protezione individuale.

 

Ai fini dell’ammissibilità a finanziamento i beni ed i servizi devono:
1. essere acquisiti alle normali condizioni di mercato, rivolgendosi a fornitori terzi ed indipendenti;
2. essere riferiti alla sede legale e/o unità operativa attiva ubicata sul territorio regionale, laddove pertinente in considerazione della tipologia di spesa.

Ritorna all'indice

DOTAZIONE FINANZIARIA E LIMITI DI AIUTO

 

La dotazione finanziaria ammonta ad euro 100.000,00 (centomila,00).

I contributi sono concessi nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento (UE) n. 1407/2013 in materia di aiuti in regime “de minimis”.

I contributi concessi sono cumulabili con ulteriori misure di incentivazione comunitarie, nazionali e regionali, pubbliche e private, a condizione che tale cumulo non comporti il superamento del limite massimo di spesa effettivamente sostenuta.

L’intensità dell’incentivo è pari al 50 (cinquanta) per cento della spesa ammissibile.

 

Ritorna all'indice

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO

 

Ciascun richiedente può presentare domanda di contributo a sostegno di un unico progetto di sviluppo imprenditoriale. Laddove il medesimo richiedente presenti molteplici domande di contributo è considerata valida esclusivamente l’ultima domanda pervenuta.

I richiedenti presentano domanda al Servizio, esclusivamente attraverso l’utilizzo del sistema informatico per la presentazione delle istanze on line cui si accede da questa pagina al link sotto riportato.

La domanda si considera sottoscritta e inoltrata, al termine della compilazione e del caricamento degli allegati, all’atto della convalida finale.

La domanda di contributo è presentata dalle ore 08:00 del giorno 20 ottobre 2020 e perentoriamente entro e non oltre le ore 16:00 del giorno 10 novembre 2020. Ai fini dell’accertamento del rispetto del termine finale di presentazione della domanda, fa fede esclusivamente la data e l’ora della convalida finale effettuata attraverso il sistema informatico.

 

LINK AL PORTALE ISTANZE ON LINE 

 

ASSISTENZA TECNICA PER LA COMPILAZIONE DELLE DOMANDE ONLINE
E' possibile richiedere assistenza tecnica ad Insiel ai seguenti recapiti:
 ⇒ call-center Insiel al Numero Verde Gratuito: 800 098 788 (lunedì - venerdì 8.00 – 18.00)
Per chiamate da telefoni cellulari o dall’estero, il numero da contattare sarà lo 040 06 49 013 con il costo della chiamata a carico dell’utente secondo la tariffa del gestore telefonico;
 ⇒ e-mail Insiel: assistenza.gest.doc@insiel.it (le richieste inviate via e-mail verranno evase solo se inviate entro il giorno antecedente la scadenza del bando).

 

Ritorna all'indice