Con LR 34/2017 i Comuni sono tenuti all’inserimento in ARAm delle informazioni relative alla presenza o meno degli edifici pubblici contenenti amianto (tale attività è anche condizione necessaria per accedere ai finanziamenti in materia di rifiuti per i Comuni). 

Per effettuare l’inserimento dei dati è necessario:

  1. Richiedere le credenziali compilando il modulo ed inviarlo ad richieste.enti@insiel.it con il ruolo “Superuser
  2. Una volte ottenute le credenziali, si accede al portale ARAm al seguente link https://aram.regione.fvg.it
  3. Seguendo le istruzioni del manuale è possibile sia caricare singolarmente gli edifici, sia dichiarare di non avere edifici pubblici contenenti amianto.
  4. Saranno presi in carico, ai fini della mappatura, esclusivamente gli edifici validati tramite la funzione “Genera certificato” che si trova nella parte bassa dello schermo.
  5. Ad ogni edificio verrà associato un codice (ID_Unità o ID_Punto se un edificio ha più punti con amianto come ad esempio pavimento e tetto) che, dovrà essere consegnato e utilizzato dalla ditta esecutrice in fase di bonifica amianto, secondo specifiche modalità, ai fini dell’aggiornamento della mappatura.
  6. L’attestato di convalida prodotto con l’evidenza dell’ ID_Unità utilizzato  consentirà la riscossione dei contributi regionali secondo le modalità indicate nel regolamento.