la Regione dalla A alla Z Chiudi

attività culturali

Bandi Novembre 2016

FAQ - Rendicontazione Bandi 2015

Sì, purché obbligatori per legge e a carico del beneficiario (sostituto d’imposta). 

Sì, purché la bolletta sia intestata al soggetto beneficiario. In caso di ricariche di telefoni cellulari, la ricevuta della ricarica deve riportare il numero di telefono intestato al soggetto beneficiario.

Sì. È possibile acquistare beni ammortizzabili (macchinari, hardware, arredi, attrezzature, ecc.) per un valore non superiore a 516,46 euro (iva esclusa). 

Sì, sono ammesse le spese per l’accesso a opere protette dal diritto d’autore e ad altri contenuti protetti da diritti di proprietà intellettuale (cioè le spese SIAE). 

I rimborsi relativi a viaggi e trasferte in automobile verranno effettuati in base alle tariffe ACI. Il beneficiario deve indicare in modo chiaro il percorso, il numero di chilometri percorsi, il nome della persona che ha effettuato il viaggio e la targa dell’automobile, l’attinenza della spesa all'iniziativa. I pedaggi autostradali vanno dimostrati con i relativi scontrini. 

Se non è possibile intestare la fattura al soggetto beneficiario, i documenti andranno intestati ai soggetti che hanno usufruito dell’alloggio e che chiedono il rimborso spese al soggetto beneficiario stesso. 

Sì. È possibile retribuire sia i soci ordinari che i membri del direttivo per le eventuali prestazioni svolte, purché attinenti alla realizzazione della specifica iniziativa. 

Nel caso di progetto realizzato in partenariato, ai fini della rendicontazione, tutte le fatture devono essere intestate al capofila. Sono ammissibili anche le fatture emesse dai partner del progetto e intestate al capofila.

Sì, sono ammissibili purché obbligatorie per legge e attinenti all’iniziativa. 

Nei casi in cui il soggetto beneficiario non possa emettere fattura, sono necessarie pezze giustificative alternative (ricevute, dichiarazioni di quietanza, ecc.). 

Tutte le variazioni delle attività per le quali il soggetto beneficiario ha ricevuto un punteggio specifico in sede di valutazione della domanda possono causare al beneficiario una perdita di posizioni in graduatoria, con il rischio di dover subire la rideterminazione o la perdita del contributo. 

Deve comunicarlo prontamente agli uffici e darne evidenza in sede di rendicontazione. 

ultimo aggiornamento: Wed Sep 06 08:13:38 CEST 2017