Di cosa si tratta

ll permesso internazionale di guida viene rilasciata da uno Stato aderente alla Convenzione sulla circolazione stradale di Vienna del 1968 o  alla Convenzione di Ginevra del 1949 , deve essere accompagnato dalla patente nazionale e non è utilizzabile sul territorio dello Stato in cui il titolare ha la propria residenza abituale.
Se la patente nazionale perde la validità (scadenza o altri motivi), perde efficacia anche quella internazionale.
Il permesso internazionale di guida ha validità tre anni per la Convenzione di Vienna e un anno per la Convenzione di Ginevra (Giappone , Stati Uniti , Canada , Australia , ecc .). Comunque non può essere superiore a quella della patente nazionale.

Ritorna all'indice

Documenti e modalità per presentare la domanda

- Patente originale (da esibire) e fotocopia perfettamente leggibile da ambo i lati;
- domanda su modello TT 746 (in distribuzione gratuita presso gli sportelli della Motorizzazione) compilato e sottoscritto. In caso di candidato minorenne la domanda deve essere firmata dal genitore o dal tutore;
- attestazione del versamento di 10,20 euro sul conto corrente 85770709 intestato alla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Servizio Tesoreria;
- attestazione del versamento di 16,00 euro sul conto corrente 4028
(i bollettini sono in distribuzione gratuita presso gli sportelli della Motorizzazione, mentre si ricorda che i conti correnti dovranno essere sempre compilati a nome del richiedente, indicando il cognome da nubile per le donne coniugate);
- una marca da bollo da 16,00 euro;
- due foto recenti formato tessera a capo scoperto;
(una delle due foto verrà autenticata dall'impiegato addetto in presenza dell'intestario della pratica; nel caso di presentazione dell'istanza da parte di un delegato, una delle due fotografie deve essere preventivamente autenticata, ad esempio dal Comune);
- fotocopia del Codice Fiscale.

La patente di guida nazionale dev'essere in corso di validità. Qualora si fosse effettuata da poco la visita medica per il rinnovo della patente e non fosse ancora arrivata la nuova patente rinnovata , in alternativa si può presentare il certificato medico in bollo rilasciato dall'Azienda per l'Assistenza Sanitaria e relativa fotocopia.

La domanda va presentata allo Sportello Patenti della Motorizzazione.

Ritorna all'indice