Di cosa si tratta

Per la guida di veicoli adibiti ad uso professionale, oltre alla patente di guida occorre: 
  • la CQC (carta di qualificazione del conducente) per conducenti che effettuano professionalmente l'autotrasporto di persone e di cose con veicoli per i quali è richiesta la patente delle categorie C, CE, D e DE;
  • il CAP (certificato di abilitazione professionale) per conducenti di:
    - motoveicoli di massa complessiva fino a 1,3 t adibiti a servizio pubblico di piazza o a noleggio con conducente (tipo KA associato alla patente A);
    - taxi, autovetture e motoveicoli (oltre 1,3 t) da noleggio con conducente (tipo KB associato alla patente B);

La CQC è obbligatoria dal:

  • 10 settembre 2008 per il trasporto persone,
  • 10 settembre 2009 per il trasporto di cose.

La CQC richiede una formazione:

  • iniziale per il rilascio, con esame finale alla Motorizzazione
  • periodica (ogni cinque anni) per il mantenimento. La CQC viene infatti rinnovata a seguito della frequenza obbligatoria di un corso. 

 

Requisiti richiesti
Possesso della patente di guida per cui si richiede il CAP o CQC e dei requisiti psicofisici e morali previsti dalla legge.
 

 

Ritorna all'indice

A chi rivolgersi

Allo Sportello Patenti degli uffici di ambito provinciale.

 

Ritorna all'indice

Documenti da presentare

Per il CAP:  

  • compilazione della domanda sul modello MC 746- CAP, debitamente sottoscritta.
  • attestazione dei versamento €16,20 su c/c postale (diritti)  n°85770709 intestato a Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Servizio Tesoreria 
  • 2 attestazioni dell’imposta di bollo su c/c postale n°4028 - € 16,00 (cadauna);
  • certificato medico, in bollo, con foto (e fotocopia del documento) rilasciato da uno dei sanitari competenti (art. 119 C.d.S.), di data non anteriore a tre mesi (Elenco medici abilitati visite patenti);
  • fotocopia della patente posseduta e originale in visione.
  • fotocopia del codice fiscale

 
N.B. - se la pratica non è presentata dal titolare dovrà essere esibita una delega sottoscritta ed un documento d’identità personale del delegante.  
Si ricorda che i conti correnti dovranno essere sempre compilati a nome del richiedente, indicando il cognome da nubile per le donne coniugate.
Dopo aver presentato questi documenti, si può prenotare l’esame teorico orale, davanti al funzionario della Motorizzazione Civile.  
 
 

Ritorna all'indice