Di cosa si tratta

La richiesta di aggiornamento pneumatici, o cerchi, in alternativa a quelli riportati sulla carta di circolazione, comporta l’obbligo di sostenere un collaudo presso una sede territoriale della motorizzazione civile regionale.
 
Qualora si volesse aggiungere una nuova misura di pneumatici sulla carta di circolazione, l’utente interessato presenta domanda di collaudo corredata da:
  • nulla osta della casa costruttrice del veicolo;
  • la dichiarazione dei lavori effettuati a perfetta regola d’arte rilasciata dal gommista;
  • il deposito di firma del gommista, eventualmente depositato presso l’ufficio scelto per il collaudo (in alternativa, qualora il gommista abbia sede presso altra provincia dovrà essere presentata una visura della camera di commercio non anteriore a 6 mesi e fotocopia di un documento del titolare).

Verificata la regolarità della domanda, l’Ufficio fissa l’appuntamento presso la sede operativa della motorizzazione civile; se il collaudo viene superato, gli Uffici rilasciano l’etichetta di collaudo regolare da apporre sulla carta di circolazione o foglio di via in caso di duplicato della carta di circolazione.

Nel caso di richiesta di variazione della misura dei cerchi, l’utente dovrà presentare la stessa documentazione riportata ma in alternativa, al nulla osta rilasciato dalla casa costruttrice del veicolo, si potrà altresì presentare un certificato di omologazione NAD rilasciato dal gommista in cui dovrà essere specificato l’esatto numero di omologazione del veicolo e la misura degli pneumatici supplementari richiesti.

Chi circola con un veicolo con pneumatici non riportati sulla carta di circolazione e’ soggetto ad una sanzione amministrativa pecuniaria nonché alla sanzione accessoria del ritiro della Carta di Circolazione (art 78 c.d.s.).

Ritorna all'indice

A chi rivolgersi

Allo Sportello Veicoli degli uffici di ambito provinciale.

Ritorna all'indice

Documenti da presentare

  • Domanda redatta su  Mod. TT2119
  • Carta di Circolazione originale in visione e sua fotocopia completa
  • Dichiarazione sostitutiva di certificazione ; se il richiedente è minorenne, l'istanza deve essere sottoscritta dal genitore o tutore allegando la fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità.
  • fotocopia di un documento di identità in corso di validità; i cittadini extracomunitari dovranno, inoltre, esibire in originale anche il Permesso o la Carta di Soggiorno (più fotocopia) in corso di validità al momento della presentazione della richiesta. Si informa inoltre che anche la ricevuta postale (o rilasciata dalle competenti autorità di P.S.) attestante la richiesta presentata entro i termini di legge per il rinnovo del Permesso o della Carta di Soggiorno, è da ritenersi valida ai fini dell’espletamento di tutte le pratiche presentate presso l’Ufficio Motorizzazione dai cittadini extracomunitari.
  • documenti sopra riportati (nulla osta, dichiarazione dei lavori, deposito di firma)
  • c/c postale n. 85770709: 25,00 € (diritti) intestato alla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Servizio Tesoreria
  • c/c postale n. 4028: 16,00 € (32,00 € in caso di duplicato della carta di circolazione, bolli) , intestato a Dipartimento dei Trasporti Terrestri.

Ritorna all'indice