Di cosa si tratta

In tutti i casi in cui l’intestatario non intenda utilizzare il proprio ciclomotore, può richiederne la sospensione dalla circolazione, con la conseguenza di rendere la relativa targa disponibile per essere associata ad altro ciclomotore (previo rilascio di un nuovo certificato di circolazione)

Ritorna all'indice

A chi rivolgersi

Allo Sportello Veicoli degli uffici di ambito provinciale.

Ritorna all'indice

Documenti da presentare

  • Domanda redatta sul modello TT2118
  • Allegato 2bis
  • Certificato di Circolazione o denuncia di smarrimento
  • Dichiarazione sostitutiva di certificazione ; se il richiedente è minorenne l’istanza deve essere sottoscritta dal genitore o tutore allegando la fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità
  • Fotocopia di un documento di identità in corso di validità; i cittadini extracomunitari dovranno, inoltre, esibire (in originale) anche il Permesso o la Carta di Soggiorno (più fotocopia) in corso di validità al momento della presentazione della richiesta. Si informa inoltre che anche la ricevuta postale (o rilasciata dalle competenti autorità di P.S.) attestante la richiesta presentata entro i termini di legge per il rinnovo del Permesso o della Carta di Soggiorno, è da ritenersi valida ai fini dell’espletamento di tutte le pratiche presentate presso la Motorizzazione dai cittadini extracomunitari.
  • Fotocopia del codice fiscale

Attestazioni di versamento di conto corrente postale:

  • c/c postale n. 85770709: 10,20 € (diritti) , intestato a Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Servizio Tesoreria
  • c/c postale n. 4028: 32,00 € (bolli) intestato a Dipartimento dei Trasporti Terrestri-Imposta di bollo
 


 

Ritorna all'indice

Chi può presentare la domanda e da chi deve essere firmata

La domanda può essere presentata da:

  • Diretto interessato (esibendo un documento di identità in corso di validità)
  • Persona delegata con documento di identità in corso di validità munita di delega su carta semplice sottoscritta dal titolare della domanda e fotocopia del documento di identità del delegante in corso di validità; la suddetta delega deve essere presentata al momento della presentazione della domanda
  • Studio di Consulenza Automobilistica
     
 

Deve essere firmata da:

  • intestatario della pratica (cioè il soggetto che richiede a proprio nome il rilascio del Certificato di Sospensione)
  • dal genitore o dal tutore, in caso di minori
  • da persona munita di poteri di rappresentanza, in caso di persone giuridiche
  • dal responsabile dello Studio di Consulenza al quale il richiedente ha dato incarico per la presentazione presso l’Ufficio Motorizzazione. In tal caso l’istanza deve essere accompagnata dal modello TT2120



Ritorna all'indice