Di cosa si tratta

La revisione della patente è un provvedimento di natura cautelare emesso al fine di tutelare la sicurezza stradale e diretto ad accertare la persistenza dei prescritti requisititi psico-fisici e/o dell’idoneità tecnica alla guida.

Ritorna all'indice

La revisione ai fini medici

La revisione ai fini medici viene disposta dal Servizio motorizzazione civile regionale ai sensi dell’art. 128 del Codice della Strada in presenza di dubbi sulla persistenza dei requisiti psicofisici in capo a soggetti titolari di patente di guida a seguito di segnalazione degli organi competenti.

Ritorna all'indice

Accertamento dei requisiti psico-fisici

Il destinatario di un provvedimento di revisione ai fini medici deve sottoporsi a visita presso una Commissione Medica Locale.
Le Commissioni Mediche locali sono strutture costituite presso le unità sanitarie di ogni capoluogo di provincia.
 

Ritorna all'indice

La revisione tecnica

La revisione tecnica viene disposta dal Servizio motorizzazione civile regionale nei seguenti casi:
- a seguito di una segnalazione di incidente stradale in presenza di feriti con lesioni gravi e nei casi di incidenti senza lesioni o con lesioni lievi quando il comportamento di guida faccia sorgere dubbi sulla persistenza dell’idoneità tecnica (art. 128 del Codice della Strada);
- in conseguenza della perdita totale del punteggio della patente (art. 126-bis del Codice della Strada);
- quando vengono commesse, nell’arco di 12 mesi, 3 violazioni non contestuali che comportino ciascuna la decurtazione di almeno 5 punti (art. 126-bis del Codice della Strada);
- quando viene presentata istanza di rinnovo di validità dopo più di 3 anni dalla scadenza della patente di guida;
- quando viene presentata istanza di conversione di patente extra UE da soggetto residente in Italia da più di 4 anni.
 

Ritorna all'indice

Accertamento dell'idoneità tecnica

Il destinatario di un provvedimento di revisione tecnica deve sostenere un nuovo esame di idoneità consistente in una prova di teoria e in una prova pratica di guida, ai sensi dell’art. 121 del Codice della Strada.
L’esito negativo della prova di teoria o della prova di guida comporta la revoca della patente.

Ritorna all'indice

Documenti e modalità per presentare la domanda

Per prenotare l’esame di revisione è necessario presentare allo sportello di un Ufficio provinciale del Servizio motorizzazione civile regionale:

- domanda redatta sul Modello TT 746;
- attestazione del versamento dei diritti per 16,20 euro sul conto corrente postale 85770709 intestato alla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Servizio Tesoreria;
- copia del provvedimento di revisione;
- fotocopia della patente di guida.

Ritorna all'indice