Provincia di riferimento: Udine
Superficie totale: 11.53

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ha individuato la Palude di Racchiuso quale sito della regione biogeografica continentale della rete Natura 2000 con DGR 1728-2016 ai sensi della LR 7/2008. La candidatura, trasmessa dal Ministero nel gennaio 2017, è stata ufficialmente approvata dalla Commissione Europea che ha incluso il sito nell' "undicesimo aggiornamento dell’elenco dei siti di importanza comunitaria per la regione biogeografica continentale" con  Decisione 2018/42/UE del 12 dicembre 2017.

Il sito è stato individuato per la tutela della rara specie vegetale Eleocharis carniolica, inclusa in Allegato II e IV della Direttiva 92/43/CEE. Palude di Racchiuso, posta tra i Comuni di Attimis e Povoletto presenta allo stato attuale la popolazione più grande in termini di numero di individui oltre che habitat idonei nella regione Friuli Venezia Giulia.

NORME IN VIGORE

Il SIC è parte della Rete Natura 2000 e non è al momento provvisto di misure sito specifiche. Il Sito è sottoposto alla salvaguardia prevista dalla Legge regionale 7/2008 art. 9 - Misure di salvaguardia generale nei pSIC e SIC. Gli interventi che possono determinare una incidenza significativa sono sottoposti a valutazione d’incidenza secondo le indicazioni della DGR 1323/2014.