Comuni interessati Pulfero
Provincia Udine   
Superficie totale ha 1010,00
 

NORME IN VIGORE

Sono in vigore dal 10.11.2016 le misure di conservazione delle ZSC della regione biogeografica continentale del Friuli Venezia Giulia approvate con DGR 1964 del 21 ottobre 2016. L’efficacia delle misure cessa con l’entrata in vigore del piano di gestione del sito. Dal novembre 2013 il SIC è stato designato ZSC –zona speciale di conservazione.


 

ELABORAZIONE TECNICA PARTECIPATA DEL PIANO DI GESTIONE

Il piano di gestione è stato elaborato nell’ambito dell’incarico di redazione dei Piani di gestione dei SIC: IT3320017 Rio bianco di Taipana e Gran Monte, IT3320014 Torrente Lerada, IT3320016 Forra del Cornappo, IT3320018 Forra del Pradolino e Monte Mia, IT3320019 Monte Matajur.
La redazione del piano ha avuto inizio il 01.03.2011 e si è conclusa il 30.09.2013 con la consegna della bozza tecnica definitiva del piano di gestione. Negli incontri del 16.10.2013 e del 05.12.13 è stato dato riscontro alle osservazioni dei portatori di interesse richieste sulle azioni  presentate nell’elaborato definitivo.
Vedi in colonna di destra le date degli incontri partecipativi finalizzati alla costruzione del piano ed alcuni materiali prodotti.



 

Il piano è composto da una parte operativa, costituita da obiettivi, azioni e cartografie attuative e dall’insieme dei dati e delle motivazioni che supportano le proposte.

> Illustrazione sintetica del piano di gestione
> Azioni di piano
> Schede delle azioni di piano
> Carta di localizzazione delle misure di regolamentazione
> Carta di localizzazione delle misure di gestione attiva
> Carta habitat Natura 2000
> Carte faunistiche 
> Modifica alle azioni di piano in riscontro alle osservazioni pervenute 

> Relazione di piano
> Altri elaborati grafici
> Allegati al piano


 

ADOZIONE E APPROVAZIONE DEL PIANO

Ai sensi della L.R 7/2008, art.10, il documento tecnico di piano di gestione sarà adottato con DGR e pubblicato per sessanta giorni consecutivi all’albo pretorio degli enti locali interessati e sul sito internet della Regione con avviso di pubblicazione sul B.U.R.; chiunque vi abbia interesse potrà presentare osservazioni entro i sessanta giorni successivi. Il piano di gestione sarà approvato con decreto del Presidente della Regione su conforme DGR e pubblicato sul B.U.R.