Contributi in conto capitale a sostegno di spese di investimento per interventi urgenti da effettuare su edifici scolastici per l'adeguamento alle prescrizioni antincendio.

L'avviso che disciplina le modalità di assegnazione, mediante procedimento valutativo a sportello, ai sensi dell' articolo 36, comma 4, della legge regionale 7/2000 di contributi in conto capitale, a sostegno di spese di investimento per interventi urgenti da effettuare su edifici scolastici per l’adeguamento alle prescrizioni antincendio ai sensi della normativa vigente, è stata pubblicato sul BUR del 2 ottobre 2019, come previsto ai sensi della legge regionale 6 agosto 2019, n. 13, articolo 5 commi 28-32.

I contributi sono assegnati agli interventi ammessi fino all’esaurimento delle risorse disponibili, secondo l’ordine di arrivo. Si informa che per l’ordine di arrivo farà fede la data e l’ora della ricevuta di partenza della PEC del Comune.

La finalità della norma è di garantire la sicurezza e l’adeguatezza alla funzione didattica degli ambienti di apprendimento e pertanto dalle ore 8 del 28 ottobre 2019 è possibile inviare la domanda utilizzando il modello A allegato al Bando e deve essere fornita la dichiarazione sostitutiva di atto notorio da parte del legale rappresentante dell’ente.

I beneficiari sono esclusivamente le amministrazioni comunali competenti in materia di edilizia scolastica.

Alla domanda devono essere allegati pena l’inammissibilità:

A) parere favorevole dei VVFF con allegato l’elaborato progettuale firmato anche digitalmente dal professionista
B) cronoprogramma dei lavori e dei pagamenti
C) relazione e quadro economico preventivo di spesa.

Inoltre l’ente deve dichiarare ai sensi dell’articolo 47 del D.P.R. 445/2000:

a) la dichiarazione della classificazione edifici ai sensi del DPR 151/2011;
b) il numero degli allievi frequentanti l’edificio;
c) la dichiarazione di mancanza della certificazione prevista dal DPR 151/2011 e di obbligo di ottenimento della stessa entro i termini di legge;
d) la dichiarazione di assenza di altri finanziamenti su un quadro economico che comprende anche i lavori di adeguamento antincendio con altro canale contributivo;
e) che l’ente ha provveduto ad aggiornare la banca dati anagrafe edilizia scolastica RESYSWEB.
 

GRADUATORIE

Con decreto n. 1928/TERINF del 7 maggio 2020 è stato approvato lo scorrimento del primo elenco 2019 (decreto n. 5199/2019).

Con decreto n. 975/TERINF del 6 marzo 2020 è stato approvato il primo elenco 2020 delle domande inviate a partire dall’8 novembre 2019 al 31 gennaio 2020.

Con decreto n. 5199/TERINF del 20 novembre 2019 è stato approvato il primo elenco 2019 delle domande inviate a partire dal 28 ottobre e fino all’8 novembre 2019.