La Regione sostiene gli interventi di adeguamento o miglioramento sismico su edifici scolastici con fondi propri o con fondi della Protezione Civile nazionale. I fondi regionali sono assegnati in coerenza con la programmazione triennale dell'edilizia scolastica.

Con la delibera di Giunta regionale 1774 di data 23 settembre 2016 è stato approvato in via definitiva il programma triennale 2016-2018 degli interventi edilizi di interesse regionale su edifici scolastici previsto dall'art. 38 della L.R. 13/2014.
La programmazione triennale 2016-2018 prevede anche l’obiettivo della predisposizione di una graduatoria degli interventi edilizi immediatamente cantierabili di adeguamento sismico o di miglioramento sismico, su edifici scolastici da finanziare con i fondi previsti dal bilancio regionale.
Per la formazione della graduatoria degli interventi si tiene conto dei dati trasmessi dagli Enti Locali con le manifestazioni d’interesse presentate entro il 28 febbraio 2016, che prevedevano interventi di adeguamento sismico o di miglioramento sismico, opportunamente aggiornati, per verificare lo stato della progettualità e quindi la cantierabilità entro il 31/12/2016, intendo la reale possibilità per l’ente di adottare la determina a contrarre entro la precitata data.
In base dichiarazioni pervenute dagli Enti Locali interessati, è stata predisposta la graduatoria di interventi finanziati nel 2016 e con il decreto 2121/2017 sono stati assegnati i fondi disponibili per il 2017.
Nel caso di finanziamento da parte dello Stato degli stessi interventi con i fondi derivanti dal Mutuo BEI o dai fondi ripartiti dal Ministro ai sensi dell'articolo 140 della legge 232/2016, i fondi saranno revocati e riassegnati ad altri interventi.

DECRETO DI APPROVAZIONE GRADUATORIA

Decreto 5506 approvazione graduatoria 2016
Allegato A Graduatoria 2016
Allegato B Graduatoria 2017
Allegato C Elenco interventi richiesti