l'isola del lavoro

Isola del lavoro

Apprendistato

L'apprendistato si configura come la principale tipologia contrattuale per favorire l'ingresso dei giovani nel mondo del lavoro. Il contratto ha durata minima di sei mesi, salvo che per i datori di lavoro che svolgono attività in cicli stagionali.
Nel rapporto di apprendistato il lavoratore, in cambio della sua prestazione lavorativa, non solo riceve la retribuzione ma anche frequenta un vero e proprio percorso di formazione per "imparare il mestiere”.

Vi sono tre tipi di contratto di apprendistato:
a) per la qualifica e il diploma professionalizzante, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore

  • è rivolto ai giovani con età compresa tra i 15 e i 25 anni compiuti 
  • può durare al massimo tre anni oppure quattro nel caso di diploma quadriennale regionale 
  • ha lo scopo di far ottenere al lavoratore una qualifica professionale che costituisce credito formativo ai fini del completamento del percorso scolastico (infatti, puoi svolgere l'ultimo anno di istruzione obbligatoria lavorando in azienda)
  • deve essere stipulato in forma scritta con l'indicazione della prestazione che deve essere svolta, del piano formativo individuale e della qualifica che verrà acquisita al termine del rapporto.

b) professionalizzante

  • è rivolto ai giovani con età compresa tra i 18 e i 29 anni
  • ha lo scopo di far ottenere al lavoratore una qualifica professionale riconosciuta
  • ha una durata massima di tre anni oppure cinque per le figure professionali dell'artigianato, individuate dai contratti collettivi di riferimento 
  • deve essere stipulato in forma scritta con l'indicazione della prestazione che deve essere svolta, del piano formativo individuale e della eventuale qualifica che potrà essere acquisita al termine del rapporto. 

c) di alta formazione e ricerca

  • riguarda i giovani con età compresa tra i 18 e i 29 anni che hanno già un titolo di studi, ma vogliono conseguire titoli di studio universitari o di alta formazione (dottorati di ricerca, diplomi relativi ai percorsi degli istituti tecnici superiori, praticantato per l'accesso alle professioni ordinistiche).  

Il contratto di apprendistato prevede la forma scritta ai fini della prova e contiene il piano formativo individuale definito anche sulla base di moduli e formulari stabiliti dalla contrattazione collettiva o dagli enti bilaterali.

Il Decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 151 applica (a titolo sperimentale fino al 31 dicembre 2016) alcuni benefici di incentivi all'occupazione per le assunzioni con contratto di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore.



ultimo aggiornamento: Tuesday 13 October 2015