Aiuti a favore delle PMI attive nella produzione agricola primaria, a supporto delle spese sostenute per la realizzazione di nuovi impianti arborei (Legge regionale 29 dicembre 2021, n. 24, articolo 3 commi da 17 a 29).

Con Delibera della Giunta Regionale n. 86 del 21 gennaio 2022 è stato approvato il Bando recante criteri e modalità per la concessione e l’erogazione di aiuti a favore delle PMI, con unità operativa in regione attive nella produzione agricola primaria, a supporto delle spese sostenute per la realizzazione di nuovi impianti arborei, in attuazione dell’articolo 3, commi da 17 a 29, della legge regionale 29 dicembre 2021, n. 24 (Legge di stabilità 2022).

Gli aiuti previsti sono concessi alle PMI attive nella produzione agricola primaria e possono riguardare le seguenti spese ammissibili:

  1. acquisto di piante;
  2. realizzazione di nuovi impianti arborei, ivi comprese le spese per l’acquisto dei materiali per il sostegno;
  3. tracciamento e picchettamento del terreno per l’impianto dei pali nel limite massimo di 1.000,00 euro ad ettaro;
  4. imposta sul valore aggiunto (IVA) nel caso in cui la stessa non sia recuperabile ai sensi della legislazione vigente.

Per l’anno 2022 verranno finanziati solo nuovi impianti arborei per le colture del melo e dell’actinidia, con superfici minime di 1 ha.

L’aiuto è concesso nella misura del 40 per cento della spesa ritenuta ammissibile, elevabile al 60 per cento per i giovani agricoltori, tenendo conto dei seguenti criteri/limiti:

  1. la spesa minima ammissibile per singola domanda di aiuto è pari a euro 35.000,00;
  2. la spesa massima ammissibile per singola domanda di aiuto è pari a euro 200.000,00;
  3. la spesa massima ammissibile ad ettaro è pari a euro 40.000,00.

La domanda di aiuto è presentata entro il termine del 15 febbraio 2022 all’indirizzo competitivita@certregione.fvg.it, utilizzando il presente modello " Modello_Domanda_IMPIANTI ARBOREI".

Entro tale termine sono pervenute n. 16 domande che sono state istruite dal Servizio competente. Con decreto n. 2847/AGFOR del 26 aprile 2022 è stata approvata la graduatoria di ammissibilità e di finanziabilità delle domande. Le risorse finanziarie disponibili consentono di finanziare tutte le 16 domande inserite nella graduatoria.