La legge n.119 del 31/07/2017 ha introdotto l'obbligo vaccinale per i minori di età 0-16 anni e i minori stranieri non accompagnati. L’obiettivo è contrastare il calo delle vaccinazioni e l'insorgenza di epidemie, come quelle attualmente in corso in Italia (oltre 4.000 casi di morbillo con 3 decessi nel 2017). A partire dall’anno scolastico 2017/2018 per iscriversi e frequentare le scuole è necessario essere in regola con i vaccini.

 

Chi si deve vaccinare

Tutti i minori di 16 anni di età.

Ritorna all'indice

Quali sono i vaccini obbligatori

Sono 10:

- poliomielite, difterite, tetano, epatite B, pertosse, Hib (Haemophilus influenzae tipo B) contenuti nel vaccino esavalente;

- morbillo, rosolia, parotite contenuti nel trivalente MPR. .

La vaccinazione  contro la varicella  è obbligatoria a partire dai nati nel 2017 e viene somministrata  al 15° mese di vita.   

Si tratta quindi di somministrare 2 vaccini combinati, a cui si aggiunge quello per la varicella.

Ritorna all'indice

SERVIZI PRIMA INFANZIA e SCUOLA D’INFANZIA

A partire dall’anno scolastico 2017/2018 è necessario essere in regola con il ciclo vaccinale per frequentare le scuole.

Se non si è in regola con il ciclo vaccinale decade l'iscrizione.

Ritorna all'indice

SCUOLA DELL’OBBLIGO 6-16 anni

A partire dall’anno scolastico 2017/2018 l’iscrizione è garantita.

Ritorna all'indice

Cosa deve fare il genitore

Presentare alla scuola  l’ autocertificazione, con il consenso al trattamento dei dati tra scuola e sanità entro il

  • 10 settembre 2017 per i servizi prima infanzia e scuola dell’infanzia
  • 31 ottobre 2017  per le scuole dell'obbligo

o in alternativa

  • certificato rilasciato dall’Azienda Sanitaria comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie
  • certificato attestante l’appuntamento alla vaccinazione presso il servizio vaccinale
  • certificato di esonero, omissione o differimento delle vaccinazioni obbligatorie

La scuola provvederà a trasmettere i dati e il consenso alle aziende sanitarie per verificare la veridicità delle dichiarazioni.

Nel caso le vaccinazioni NON siano in regola:

l ’Azienda Sanitaria contatterà i genitori/tutori per un appuntamento e un colloquio informativo indicando le modalità e i tempi per effettuare le vaccinazioni mancanti.

Ai genitori che NON aderiscono verrà irrogata una sanzione (da 100 a 500 euro – da definire)

Ritorna all'indice

 Gli operatori scolastici

Gli operatori scolastici devono presentare al proprio dirigente l'autocertificazione sul loro stato vaccinale entro il 16 novembre 2017.

Ritorna all'indice

Per informazioni

è possibile richiedere informazioni specifiche  inviando una mail all'indirizzo infovaccini@regione.fvg.it

o

per chiedere il riferimento del servizio vaccinazioni dell'azienda sanitaria per la prenotazione telefonare al numero 0409897327 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 19.00

 

Ritorna all'indice

Dove prenotare le vaccinazioni

è possibile prenotare le vaccinazioni mancanti, rispetto a quanto previsto dalla nuova normativa, telefonando ai numeri messi a disposizione delle aziende sanitarie

Ritorna all'indice