Progetto per sostenere la realizzazione e la diffusione in FVG di un modello di scuola che promuove la salute.

E' un progetto che vede coinvolta la Regione, con  la Direzione salute, la Direzione istruzione, assieme all'Ufficio scolastico del FVG e le Aziende sanitarie, con l'obiettivo di sostenere la realizzazione e  la diffusione del modello di scuole che promuovono salute in tutta la Regione.

Tutte le scuole possono partecipare alla rete che si andrà a costituire.

Perché la promozione della salute è importante a scuola?

L’istruzione e la salute sono strettamente correlate.

Le evidenze suggeriscono che:

• i giovani sani imparano in modo più efficace;

• i giovani che frequentano la scuola hanno maggiori possibilità di godere di buona salute;

• i giovani che stanno bene a scuola e che hanno un legame forte con la scuola e con adulti significativi, sono meno propensi a sviluppare comportamenti ad alto rischio e possono avere migliori risultati di apprendimento;

• la promozione della salute può aiutare le scuole a realizzare i propri obiettivi sociali e a migliorare il livello di istruzione.

Ritorna all'indice

Che cosa è una scuola che promuove salute?

E'  una scuola che realizza un piano, strutturato e sistematico per migliorare e/o proteggere la salute di ciascun individuo all’interno della comunità scolastica.

La promozione della salute comprende sia l’educazione alla salute insegnata durante le lezioni, che l’impegno dedicato a creare un contesto favorevole, delle politiche scolastiche e un curriculum formativo orientato a promuovere salute.

 L’approccio globale della scuola che promuove salute comprende:

1. Policy scolastica: sono documenti ufficiali o pratiche accettate, volti alla promozione della salute e del benessere di studenti e docenti.

2. Ambiente fisico e organizzativo: include gli edifici, i cortili e gli spazi vicini alla scuola, oltre a quelli dove si svolge l’attività didattica.

3. Ambiente sociale: fa riferimento alla qualità delle relazioni tra i membri della comunità scolastica.

4. Competenze individuali e capacità d’azione: attraverso la didattica quotidiana o attività dedicate sviluppano conoscenze e abilità in grado di favorire la messa in atto di comportamenti intenzionali per migliorare la salute, il benessere e il successo formativo.

5. Collaborazione comunitaria: riguarda le relazioni tra la scuola e le famiglie degli studenti e tra la scuola e gli individui/gruppi chiave della comunità circostante.

6. Servizi per la salute: sono i servizi delle aziende sanitarie che si occupano della cura e della promozione della salute. Gli operatori socio-sanitari possono lavorare con gli insegnanti su specifici temi.

Ritorna all'indice

Come si diventa: scuola che promuove salute?

- è necessario il sostegno del dirigente scolastico e del corpo docenti

- viene creato un gruppo di lavoro, interno alla scuola che ha l’obiettivo di guidare la comunità scolastica nel diventare e rimanere una scuola che promuove salute;

- viene trasmessa, all'ufficio scolastico regionale, la nota di impegno a iniziare il percorso di  scuole che promuovono salute;

- viene inserito nel PTOF l'intenzione e la responsabilità a sviluppare il percorso.

Ritorna all'indice

Qual'è il ruolo del gruppo di lavoro?

- predispone un piano di comunicazione, finalizzato a trasmettere alla comunità scolastica i vantaggi del diventare una scuola che promuove salute;

- elabora il profilo di salute della scuola (rapporto di autovalutazione integrato);

- identifica e propone di intervenire su un problema, nell’anno scolastico;

- elabora un progetto di intervento (obiettivi, attività, cronoprogramma, indicatori);

- monitora e valuta, attraverso il profilo di salute, i cambiamenti.

Ritorna all'indice

I servizi sanitari a sostegno delle scuole che promuovono salute

 E' possibile contattare i referenti delle aziende sanitarie per un sostegno nell' implementare il modello di scuole che promuovono salute e sviluppare progetti validati.

Ritorna all'indice