Progetti per la valorizzazione dei mestieri artigiani da attuarsi attraverso la bottega scuola.

Attività delegata al CATA e soggetti beneficiari 

E' delegata al Centro di assistenza tecnica alle imprese artigiane (CATA) l’attuazione del Programma annuale di settore di cui all’articolo 21, comma 3 della L.R.12/2002, comprendente i progetti per la valorizzazione dei mestieri artigiani da attuarsi attraverso la bottega scuola (articolo 72 bis, comma 1 della L.R.12/2002). Il Programma annuale di settore è proposto dalla Commissione regionale per l’artigianato e approvato annualmente dalla Giunta regionale.

 

Gratuità ed universalità del servizio

I servizi pubblici erogati dal CATA nell’ambito dei progetti per la valorizzazione dei mestieri artigiani da attuarsi attraverso la bottega scuola sono a carico della Regione e non comportano alcun onere finanziario a carico dei soggetti beneficiari. L’offerta dei servizi è accessibile a tutti i soggetti beneficiari, siano o meno associati alle organizzazioni artigiane.

 

Iniziative per i progetti per la valorizzazione dei mestieri artigiani da attuarsi attraverso la bottega scuola

Nell’ambito dei progetti per la valorizzazione dei mestieri artigiani da attuarsi attraverso la bottega scuola sono finanziabili le iniziative che mettano in relazione il mondo dell’artigianato con le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado.

 

Per approfondimenti 
Titolo III DPReg. 25 gennaio 2012, n. 33/Pres.  >

 

Per informazioni
Centro di assistenza tecnica alle imprese artigiane (CATA)  >