Microprestiti non onerosi per sostenere gli affitti.

Il “Fondo di rotazione e garanzia" prevede la concessione di microprestiti non onerosi a favore di soggetti in stato di bisogno abitativo per il pagamento di spese attinenti alla stipula e all’avvio del contratto di locazione. Questa azione rientra tra le attività previste all’ambito di intervento 2° “Casa” del Programma immigrazione 2016, rivolte a cittadini italiani e stranieri in situazioni di emergenza abitativa, che consistono nell’offerta di servizi di ospitalità temporanea, ricerca di alloggi, diffusione delle corrette regole dell’abitare, erogazione di microprestiti.
Attraverso il fondo di rotazione, i beneficiari ottengono il supporto e le risorse necessarie per poter attivare un contratto di locazione, impegnandosi a restituire in rate mensili la somma ricevuta, allo scopo di garantire il mantenimento del fondo stesso per la concessione di nuovi prestiti ad altri soggetti richiedenti.
I soggetti incaricati della gestione del fondo sono individuati, uno per provincia, mediante avviso pubblico tra le associazioni e gli organismi senza fine di lucro aventi comprovata esperienza pluriennale nel settore dei servizi informativi per la casa.
Le attività e i servizi, in continuità con gli anni precedenti, sono svolti in collaborazione con le Agenzie sociali per l’abitare e gli sportelli informativi presenti sul territorio.
Gli enti gestori, attraverso il personale incaricato, raccolgono le domande inoltrate dagli interessati, effettuano le verifiche necessarie e valutano l’ammissibilità, provvedendo alla concessione delle somme, alla gestione delle restituzioni e delle eventuali insolvenze. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi agli Sportelli Casa.