Compartecipazione alla spesa dei Comuni.

L’art. 2 della  LEGGE 7 aprile 2017, n. 47 “Disposizioni in materia di misure di protezione dei minori stranieri non accompagnati” definisce minore straniero non accompagnato presente nel territorio dello Stato, il minorenne non avente cittadinanza italiana o dell'Unione europea che si trova per qualsiasi causa nel territorio dello Stato o che è altrimenti sottoposto alla giurisdizione italiana, privo di assistenza e di rappresentanza da parte dei genitori o di altri adulti per lui legalmente responsabili in base alle leggi vigenti nell'ordinamento italiano.

I Minori stranieri non accompagnati (MSNA) si trovano in una condizione di importante vulnerabilità che costituisce un fattore pregiudizievole alla crescita in quanto a rischio di vittimizzazione, marginalità, sfruttamento e abusi. Nell’ultimo decennio  sono diventati sempre più protagonisti dei flussi migratori, costituendo un segmento importante della popolazione alla ricerca di protezione e asilo. Per i Comuni, in qualità di soggetti deputati all’accoglienza del minore e all’attivazione della rete dei servizi sociali il tema dei giovani stranieri non accompagnati è divenuto centrale per il forte impatto sul sistema di welfare locale sia dal punto di vista economico che sociale e operativo” ( dal Rapporto statistico Immigrazione 2016 della Regione).

L’Azione 1 “Rimborsi EE.LL. per MSNA e NEOMAGGIORENNI” del Programma Immigrazione 2018, modificata con DGR n. 1655 del  7 settembre 2018, definisce le modalità di attuazione in materia dando attuazione all’art. 14 della Lr 31/2015, con riferimento all’applicazione dei commi 1 (MSNA) e 2 (NEOMAGGIORENNI).

 

Azione 1 - Rimborsi agli Enti locali per MSNA

L’art. 14 “Interventi per i minori stranieri non accompagnati” della Legge regionale 09 dicembre 2015 , n. 31 “Norme per l’integrazione sociale delle persone straniere immigrate”, al comma 1, autorizza la Regione FVG a rimborsare, con le risorse del Programma annuale dell’immigrazione, gli interventi realizzati dagli Enti locali, in forma singola o associata, per l'accoglienza, la tutela e l'inserimento sociale dei Minori Stranieri Non Accompagnati presenti nel territorio regionale. 

Nell’ambito del medesimo articolo, il comma 1 stabilisce la misura del rimborso pari al 100 per cento della spesa restante a carico dell’Ente locale, calcolata al netto dei contributi già richiesti al Ministero dell’Interno, per il tramite delle Prefetture.

E’ possibile presentare la domanda in relazione ad ogni trimestre di riferimento (incluso il IV° trimestre 2017), secondo la tempistica indicata nella tabella sotto riportata:

 

periodo di riferimento

scadenza presentazione

IV° trimestre 2017

ottobre – dicembre

31 marzo

I° trimestre 2018

gennaio – marzo

30 aprile

II° trimestre 2018

aprile – giugno

31 luglio

III° trimestre 2018

luglio -  settembre

31 ottobre

 

Unitamente alla domanda è necessario allegare il prospetto riepilogativo già trasmesso alla Prefettura di competenza per la richiesta del rimborso previsto dal Fondo nazionale per l’a ccoglienza dei minori stranieri non accompagnati. Il prospetto riepilogativo sopracitato dovrà essere integrato, per ogni singolo minore, con l’importo totale della spesa sostenuta e con l’i mporto per il quale si chiede il contributo regionale.

Il contributo complessivo spettante a ciascun Comune deriverà dalla differenza tra la spesa totale sostenuta e la quota di contributo a carico del Fondo nazionale per l’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati di competenza del Ministero dell’Interno.

 

Ritorna all'indice

Azione 1 - Rimborsi agli Enti locali per NEOMAGGIORENNI

Al comma 2 del medesimo articolo 14 (Lr31/2015) è previsto, da parte della Regione FVG,  il rimborso del 100 per cento delle spese a carico dei Comuni per la conclusione, anche successivamente al raggiungimento della maggiore età, dei percorsi scolastici e formativi e di integrazione sociale dei minori stranieri non accompagnati.

 

periodo di riferimento

scadenza presentazione

IV° trimestre 2017

ottobre – dicembre

30 settembre

I° trimestre 2018

gennaio – marzo

II° trimestre 2018

aprile – giugno

III° trimestre 2018

luglio -  settembre

31 ottobre



Ritorna all'indice