Corsi di italiano, educazione civica e delle regole della convivenza.

 

 

Indice dei contenuti

FAMIFVG

Azione 11 del Programma Immigrazione 2017 (ex Azione 1.2 del Programma Immigrazione 2016)

L'intervento realizzato mediante la partecipazione all’Avviso pubblico emesso dal Ministero dell'Interno, Autorità Responsabile del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione - Obiettivo specifico 2 Integrazione/Migrazione legale - Obiettivo nazionale 2 Integrazione-H (Formazione civico linguistica), vede come soggetti attuatori i Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) e l'Ufficio scolastico Regionale del FVG.
 L’azione, realizzata in coerenza con le priorità di intervento specificate nell’avviso, intende promuovere la realizzazione di un sistema integrato per la formazione linguistica e l’orientamento civico degli stranieri, mediante l’implementazione di attività volte allo sviluppo e al consolidamento di processi organizzativi e delle relative reti locali di governance, nell’ambito delle aree di intervento previste:

- "azioni formative" che comprendono servizi di accoglienza e accompagnamento, percorsi di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana di base e azioni formative specifiche

- "servizi complementari", quali costi di viaggio e altri costi aggiuntivi

- "supporto gestionale servizi e servizi strumentali", quali monitoraggio e valutazione degli interventi e formazione dei formatori
 

I partner dell’azione sono l'Ufficio Scolastico Regionale, CPIA di Gorizia, Pordenone, Trieste e Udine, al fine di realizzare le attività di formazione civico linguistica. Partecipano, in qualità di soggetti sostenitori: le Prefetture di Gorizia, Pordenone, Trieste e Udine, al fine di coordinare presso i propri sportelli e congiuntamente con la Regione, le attività informative, in un’ottica d’integrazione tra servizi offerti sul territorio.
 

Le “Azioni formative” (corsi di integrazione linguistica e sociale) sono progettate ed attuate in modo da far acquisire allo straniero un livello di conoscenza della lingua italiana non inferiore al livello A2 del QCER ed un livello di conoscenza della cultura civica e della vita civile in Italia, coerente con le disposizioni del DPR 179/2011. Sono inoltre previsti in forma sperimentale specifici moduli aggiuntivi di apprendimento linguistico di livello pre-A1 per analfabeti o persone non scolarizzate nel paese d’origine o persone esposte al rischio di isolamento territoriale.

Ritorna all'indice

Alfabetizzazione adulti

Azione 12 del Programma Immigrazione 2017

L'intervento è finalizzato a potenziare l’offerta di corsi d’italiano educazione civica e conoscenza del territorio direttamente presso i Comuni e le strutture di accoglienza sul
territorio.
Destinatari finali delle attività sono prioritariamente persone richiedenti  protezione internazionale, con riferimento alle tipologie di destinatari finali esclusi dalle Azioni del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – OS2 Integrazione/Migrazione legale – ON2 Integrazione – “Piani regionali per la formazione civico linguistica dei cittadini di Paesi terzi”. Soggetti attuatori delle iniziative programmate sono i Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) che realizzano sul territorio le attività formative presso le proprie sedi centrali, presso i punti di erogazione di primo livello (sedi associate) o, mediante accordi di rete, con le istituzioni scolastiche e con i soggetti gestori di progetti SPRAR regionali.

C.P.I.A. di Gorizia
Via Bonavia, 21
34074 – Monfalcone  (GO)
Tel. : 0481/483235
Referente: ins. Lorena ANDRIAN
n. telefono: 349 5234716
email: lorena.lapo@libero.itlorena.andrian@goiss.it
                                  
 
C.P.I.A. di Pordenone
Via Concordia Sagittaria n.1
33170 – Pordenone
Tel. : 0434/231862
Referente: ins. Giuliana RELLINI - ins. Maria Letizia MARCHI
n. telefono: 335 6923574
email: giulianarellini@alice.it
  
 
C.P.I.A. di Trieste
Via C.Battisti, 27
34125 – Trieste
Tel.: 040/9852997
Referente: ins. Claudia VIRILI
email: tsmm042005@istruzione.it
 
 
C.P.I.A. di Udine
Via Diaz n.60
33100 Udine
Tel.: 0432/541836
Referente: ins. Sarina GRISAFI
Orari contatto: martedì e giovedì ore 9 - 13; lunedì e mercoledì ore 17 - 18 n. telefono: 347 3808700
email: sarinagrisafi@libero.it

 

Ritorna all'indice