Il 18 luglio 2020 la direzione centrale Infrastrutture e territorio ha emanato la nota prot. n. 42892 che ha per oggetto <<Legge Regionale 29 giugno 2020, n. 13 "Disposizioni in materia di finanze, patrimonio e demanio, funzione pubblica, autonomie locali, sicurezza, politiche dell'immigrazione, corregionali all'estero e lingue minoritarie, cultura e sport, infrastrutture, territorio e viabilità, turismo, risorse agroalimentari, forestali, montagna, attività venatoria, lavoro, formazione, istruzione e famiglia, ambiente e energia, cooperazione allo sviluppo e partenariato internazionale, sanità e sociale, Terzo settore">> in quanto gli articoli 56 e 57 della legge regionale 13/2020 autorizzano l'Amministrazione regionale a finanziare le maggiori spese derivanti dall'attuazione delle misure finalizzate al contenimento della diffusione del COVID-19 per la realizzazione di opere pubbliche già finanziate con fondi regionali.

Il decreto del direttore centrale Infrastrutture e territorio 2818/2020 - di prossima pubblicazione sul BUR - approva la quantificazione forfettaria del limite massimo dei maggiori oneri derivanti dal prolungarsi dei tempi di esecuzione e dall'incremento delle spese correlate all'emergenza da COVID-19 e gli schemi di atto aggiuntivo per il riconoscimento dei maggiori oneri.

I contributi sono concessi a enti pubblici e a enti locali con modalità "a sportello".

Le domande vanno inviate alla direzione centrale Infrastrutture e territorio alla PEC territorio@certregione.fvg.it