La legge regionale 45/2017 (Legge di stabilità 2018) prevede un nuovo procedimento contributivo a sportello, che consente ai Comuni di presentare domande di contributo, dell’importo massimo annuo di 20.000,00 euro, per l‘affidamento di incarichi di progettazione di opere volte ad assicurare la messa in sicurezza, la demolizione, la bonifica o il recupero di aree ed edifici ex militari ora di proprietà comunale o di studi di fattibilità tecnico-economica finalizzati al recupero, ove già individuato, di tali aree ed edifici (art. 5, commi da 8 a 13, della L.R. 45/2017).

Le domande di contributo, redatte sull’apposito modello scaricabile da questa pagina, e da inviare all’indirizzo PEC territorio@certregione.fvg.it  , contengono l’impegno dell’Ente all'affidamento dell’incarico entro il termine di sei mesi dalla data di ricevimento del decreto di concessione del finanziamento e sono corredate di una relazione illustrativa relativa allo stato delle aree e degli edifici ex militari per i quali si chiede il finanziamento ai fini della progettazione di messa in sicurezza, demolizione, bonifica o recupero, del preventivo di spesa e, nel caso in cui il costo previsto superi l’importo massimo finanziabile, di una dichiarazione relativa alle modalità di finanziamento della spesa eccedente.