la Regione dalla A alla Z Chiudi

l'isola del lavoro

Isola del lavoro

Quali contratti

titolo aneddoto

2.000 euro, contratto a progetto, solo per mettere in ordine l’archivio. Non male! Anna lavora gratis, nello studio sotto casa! Fabrizio dice che non li vedrò mai quei soldi, ci sono le tasse, i contributi...

Tutta invidia, o sarà vero?

Quali contratti

Tranne rare eccezioni, qualsiasi attività professionale può essere svolta alle dipendenze di un datore di lavoro o in maniera autonoma. Quando ti viene offerto un lavoro è importante, prima di tutto, capire se sarai autonomo (gestire tempi e modalità di lavoro) o se dovrai seguire le indicazioni e gli ordini del tuo datore (andare in un ufficio, rispettare un orario). Dopo di che, a seconda del contratto che firmerai, avrai obblighi e diritti specifici oltre a poter pretendere dal tuo datore il rispetto di particolari garanzie che la legge prevede.



ultimo aggiornamento: Tuesday 06 October 2015
queste info ti possono servire per
  • conoscere gli strumenti legislativi che regolano i diversi contratti di lavoro dipendente
  • comprendere le caratteristiche dei vari tipi di contratto che ti possono essere offerti dal datore di lavoro
  • capire che la stipula di un contratto di lavoro comporta il rispetto di obblighi e garantisce una serie di diritti
  • metterti in grado di valutare un'offerta di lavoro prima di accettarla
fine menu