Si informa, che a causa delle disposizioni per il contenimento della diffusione del coronavirus i nostri uffici rimangono chiusi al pubblico.

Restiamo comunque a disposizione agli indirizzi di posta elettronica.

- - - - - -

AVVISO
Si informa che, ai sensi dell’art.1, c.1, L.R. n.5/2020 (Ulteriori misure urgenti per far fronte all’emergenza epidemiologica da COVID-19), tutti i termini stabiliti dalla normativa regionale, o dai conseguenti bandi o provvedimenti amministrativi, anche per gli adempimenti a carico dei beneficiari attinenti alla concessione di incentivi, comunque denominati con scadenza dal 23 febbraio 2020, sono prorogati al 30 giugno 2020. Il c.2 del medesimo articolo stabilisce, inoltre, che i termini di presentazione delle domande di incentivo per l'accesso ai finanziamenti regionali di cui al c.1 in scadenza entro il 30 aprile 2020 sono prorogati al 30 giugno 2020. Infine, ai sensi del c.3, i termini di utilizzo, di ammissione delle spese e di rendicontazione di incentivi regionali, comunque denominati, stabiliti ai sensi delle discipline di settore con scadenza dal 23 febbraio al 30 giugno 2020, sono prorogati al 30 novembre 2020 e possono essere ulteriormente prorogati, con provvedimento amministrativo dell'autorità concedente, su istanza motivata del beneficiario.
 

LEGGI E INTERVENTI STATALI

  • Il quadro normativo

    In attuazione dell’articolo 6 della Costituzione, lo Stato italiano con la legge 482/1999 ha normato la tutela e la valorizzazione delle minoranze linguistiche storiche d’Italia. In FVG la legge ha individuato le popolazioni slovene, germaniche e quelle parlanti il friulano. Nei confronti della minoranza slovena la successiva legge 38/2001 prevede interventi di tutela "globali".

  • legge 482/1999: contributi

    Contributi per progetti finalizzati a garantire e ad agevolare l’uso delle lingue ammesse a tutela negli uffici della Pubblica Amministrazione.

  • legge 38/2001: contributi

    Contributi per progetti relativi all’uso della lingua slovena nella Pubblica Amministrazione da parte delle pubbliche amministrazioni regionali e locali, anche in forma associata, e dei concessionari di servizi di pubblico interesse locale.

SLOVENI

FRIULANI

COMUNITA' GERMANICHE

VALORIZZAZIONE DEI DIALETTI VENETI

RESIANO E VARIANTI LINGUISTICHE DELLE VALLI DEL NATISONE, DEL TORRE E DELLA VAL CANALE

  • La legge e gli interventi regionali

    L’articolo 22 della legge regionale 26/2007 promuove le attività e le iniziative realizzate in favore del resiano e delle varianti linguistiche delle Valli del Natisone, del Torre e della Val Canale.