Finanziamenti a favore dei gestori di singoli beni di particolare rilevanza, collocati nei siti regionali riconosciuti patrimonio mondiale culturale Unesco.

L’art. 8 bis della legge regionale 25 luglio 2019, n. 11 prevede delle misure di sostegno a favore del patrimonio regionale inserito nella lista del patrimonio mondiale posto sotto la tutela dell'UNESCO.

Con delibera n. 1786 del 27 novembre 2020 la Giunta regionale ha approvato gli indirizzi per la concessione di finanziamenti a favore dei gestori di singoli beni di particolare rilevanza, collocati nei siti regionali riconosciuti patrimonio mondiale culturale Unesco i quali, in conseguenza della situazione epidemiologica da COVID-19 e, più in generale, a causa di eventi straordinari ed imprevedibili, abbiano subito un decremento del flusso delle visite in conseguenza del quale potrebbero non essere in grado, per il futuro, di garantire la fruibilità dei beni medesimi.

Il finanziamento è concesso su domanda del rappresentante legale del soggetto gestore del bene, redatta secondo lo schema pubblicato nella sezione Modulistica.

Per le condizioni di ammissibilità della domanda e le altre condizioni per il riconoscimento del sostegno si rinvia al testo integrale della DGR 1786/2020, pubblicata nella sezione Documentazione