Le autorizzazioni e la modulistica per le attività commerciali o senza fini di lucro che trattano animali d'affezione, obbligatorie a seguito dell'entrata in vigore del Regolamento emanato con DPReg n. 241/2017 ed in esecuzione alla L.R. 20/2012.

L'attività commerciale  o senza fini di lucro relativa agli animali d'affezione è disciplinata dal  Regolamento emanato con Decreto del Presidente della Regione n. 0241 del 19/10/2017, in vigore dal 3 novembre 2017, in esecuzione alla L.R. 20/2012.

Attività commerciali con cani

Ai sensi del Regolamento emanato con Decreto del Presidente della Regione n. 0241 del 19/10/2017, in vigore dal 3 novembre 2017, le strutture per attività di commercio, allevamento, addestramento e custodia a fini commerciali e addestramento professionale riguardano:
- le pensioni per cani;
- l’allevamento per cani;
- l’addestramento professionale di cani;
- le attività di toelettatura.

Le attività di commercio, allevamento, addestramento e custodia a fini commerciali ed addestramento professionale, sono sottoposte al nulla osta ai sensi dell’articolo 13 della L.R. 20/12.

Il nulla osta è rilasciato, su istanza del responsabile dell’attività, dal Servizio Veterinario dell’Azienda sanitaria territoriale competente per territorio, e contiene le indicazioni relative alla/le specie degli animali d’affezione che si intende commerciare, allevare, addestrare professionalmente e custodire, nonché, per le attività di vendita di animali, le prescrizioni del Servizio Veterinario relative all’età minima per la cessione, tenuto conto della specie.

MODULISTICA
Modulistica per domande di rilascio/rinnovo nulla osta suddivisa per tipologia di attività commerciale:  

Ritorna all'indice

Attività di addestramento senza fini di lucro con cani

Chi esercita addestramento di animali senza fini di lucro, deve dare comunicazione di inizio della propria attività al Comune e all’Azienda per i servizi sanitari dopo aver ottenuto il nulla osta ai sensi dell’art. 13 comma 2 della L.R. 20/12.

MODULISTICA 
 

Ritorna all'indice

Attività commerciali con gatti

Ai sensi del Regolamento emanato con Decreto del Presidente della Regione n. 0241 del 19/10/2017, in vigore dal 3 novembre 2017, le strutture per attività di commercio, allevamento, addestramento e custodia a fini commerciali riguardano:
- pensioni per gatti
- allevamento per gatti

Queste strutture sono sottoposte al nulla osta ai sensi dell'articolo 13 della L.R. 20/12.

Il nulla osta è rilasciato, su istanza del responsabile dell’attività, dal Servizio Veterinario dell’Azienda sanitaria territoriale competente per territorio, e contiene le indicazioni relative alla/le specie degli animali d’affezione che si intende allevare e custodire.

MODULISTICA
Modulistica per domande di rilascio/rinnovo nulla osta suddivisa per tipologia di attività commerciale: 
 

Ritorna all'indice

Attività commerciali con cani, gatti e altri animali d’affezione (negozi)

Ai sensi del Regolamento emanato con Decreto del Presidente della Regione n. 0241 del 19/10/2017, in vigore dal 3 novembre 2017, i negozi di vendita di animali d’affezione
sono attività di commercio sottoposte al nulla osta ai sensi dell’articolo 13 della L.R. 20/12.

Il nulla osta è rilasciato, su istanza del responsabile dell’attività, dal Servizio Veterinario dell’Azienda sanitaria territoriale competente per territorio, e contiene le indicazioni relative alla/le specie degli animali d’affezione che si intende commerciare e le prescrizioni del Servizio Veterinario relative all’età minima per la cessione, tenuto conto della specie.

MODULISTICA
Modulistica per domande di rilascio/rinnovo nulla osta suddivisa per tipologia di attività commerciale: 

Ritorna all'indice