Le aziende, pubbliche e private, che occupano oltre 100 dipendenti con un contratto di lavoro subordinato (inclusi quindi i cassintegrati, i dipendenti in aspettativa, le lavoratrici in maternità) sono tenute, in base all’art. 46 del D.Lgs. 11 aprile 2006, n. 198, ad inviare il rapporto periodico sulla situazione del personale maschile e femminile alle Rappresentanze sindacali aziendali e alle/ai Consigliere/i regionali di parità competenti in base alla sede legale dell’azienda e alle sedi delle eventuali unità produttive con più di 100 dipendenti.
 

Tale rapporto deve essere compilato sia per il complesso delle unità produttive che per ciascuna unità produttiva con più di 100 dipendenti, e contenere tutti i dati relativi allo stato delle assunzioni, della formazione, della promozione professionale, dei livelli, dei passaggi di categoria o di qualifica, di altri fenomeni di mobilità, dell´intervento della Cassa integrazione guadagni, dei licenziamenti, dei prepensionamenti e pensionamenti, della retribuzione effettivamente corrisposta, evidenziando per ogni dato quello relativo al personale femminile.
 

In caso di mancata trasmissione del rapporto, la Direzione Regionale del Lavoro per il Friuli Venezia Giulia, previa segnalazione delle Consigliere regionali di parità, inviterà l’azienda inadempiente a provvedere entro 60 giorni, termine dopo il quale, in caso di inottemperanza verrà applicata una sanzione amministrativa ai sensi dell’art. 11 del DPR 19 marzo 1955, n. 520.

Compilazione online del rapporto biennale

a partire dal 30 aprile 2018, il Ministero del Lavoro ha messo a disposizione il nuovo software per la compilazione on line del rapporto biennale al link sotto indicato, dove si possono trovare tutte le indicazioni necessarie.
 

Il termine per la regolare consegna dei dati è stato prorogato dal 30 aprile al 30 giugno 2018.

I rapporti biennali già inoltrati vengono comunque ritenuti validi e i dati raccolti saranno successivamente recuperati dal Ministero per consentire il monitoraggio completo a livello nazionale.

Per informazioni

Per eventuali informazioni o chiarimenti è possibile rivolgersi a:
Segreteria Ufficio Consigliera di Parità – tel. 040 3775150 - 5147 - cons.par@regione.fvg.it

Ufficio della Consigliera Regionale di Parità
c/o Direzione Centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, ricerca e università
Via San Francesco, 37
34133 – TRIESTE