Il progetto denominato “Agenda digitale per l’impiego” è un’iniziativa avviata nel 2014 dalla Regione nell’ambito del Programma Attuativo Regionale del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (PAR FSC) della Regione Friuli Venezia Giulia per il periodo 2007-2013 (Linea d’Azione 3.2.1 “Servizi per il lavoro”), che vede assegnate risorse statali per complessivi € 4.050.000,00. Consiste in interventi di potenziamento del sistema delle infrastrutture tecnologiche che consentono, da una parte, un efficace raccordo informatico servizi Stato-Regione per l’impiego, dall’altra un miglioramento dell’interazione con gli utenti che sempre più numerosi si rivolgono ai Centri per l'impiego e agli altri operatori del settore, in un momento di perdurante difficoltà occupazionale sul territorio.
 

Più in particolare gli specifici obiettivi finali perseguiti sono:
1) agevolare il cittadino nella ricerca attiva di lavoro, permettendogli di svolgere una serie di adempimenti on-line;
2) introdurre modalità operative che permettano ai Servizi per l’impiego di migliorare la qualità delle prestazioni che erogano ai cittadini e alle aziende, riducendo sia le file agli sportelli che il tempo impiegato per gli adempimenti puramente burocratici.
A tal fine sono in fase di realizzazione interventi di evoluzione del Sistema Informativo Lavoro (SIL), di potenziamento delle postazioni di lavoro degli operatori dei Centri per l’Impiego e delle postazioni per l’accoglienza dell’utenza, nonché operazioni di adeguamento/rinnovamento delle infrastrutture informatiche di base.
La conclusione del progetto è prevista alla fine dell’anno 2017.