Aggiornamenti alla programmazione degli interventi 2018/2020 che gli enti devono inviare entro il 16 maggio 2019.

Con il decreto del Direttore centrale infrastrutture e territorio n. 2881 del 27/06/2019 è stato approvato il Piano regionale 2019 di aggiornamento della graduatoria degli interventi di edilizia scolastica 2018-2020, il quale è stato trasmesso al Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca in data 27/07/2019.

Sono parte integrante del suddetto decreto n. 2881 i seguenti allegati:
- ALLEGATO A  (.pdf): elenco di tutto il fabbisogno segnalato dagli Enti locali della Regione, secondo la graduatoria approvata, redatto sul modello unico per tutte le Regioni voluto dal Ministero;
- ALLEGATO B  (.docx): elenco delle manifestazioni di interesse presentate dagli Enti locali per l’anno 2019;
- ALLEGATO C  (.pdf): elenco delle manifestazioni di interesse presentate dagli Enti locali per l’anno 2020 alle quali è stato assegnato un punteggio provvisorio da rivedere in occasione dell’aggiornamento 2020;
- ALLEGATO D  (.docx): elenco delle manifestazioni di interesse non ammissibili a finanziamento nel 2019, che potranno essere oggetto di aggiornamento per i piani futuri. 

Con successivo decreto, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca approverà l’aggiornamento per l’annualità 2019 della programmazione nazionale in materia di edilizia scolastica.
In base ai fondi che verranno assegnati a ciascuna Regione, verrà stabilito quali e quanti saranno gli interventi finanziabili.

Con decreto n. 119/2019 del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca veniva chiesto alle Regioni di aggiornare la programmazione 2018/2020.

Con la delibera n. 603 del 12 aprile 2019 la Giunta regionale aveva dato mandato al Servizio edilizia scolastica e universitaria di predisporre il Piano di aggiornamento 2019 degli interventi di edilizia scolastica nell’ambito della Programmazione triennale regionale 2018-2020, mediante la raccolta degli aggiornamenti delle manifestazioni di interesse presentati dagli enti locali relativamente ai fabbisogni evidenziati per gli edifici scolastici del proprio territorio, dalle scuole materne alle scuole superiori statali.
In base agli aggiornamenti che sono stati presentati entro il 16 maggio 2019 e alle modalità, criteri, priorità e punteggi definiti con il decreto del Direttore centrale infrastrutture e territorio n. 1805 del 17/04/2019, è stata aggiornata la graduatoria del fabbisogno regionale per il triennio 2018-2020.