Concessione di finanziamenti ai soggetti di cui all'articolo 9, commi 1 e 2, del Decreto-Legge 77/2021 per l'anticipazione delle spese di progettazione per opere pubbliche di competenza, con priorità per quelle riconducibili alle missioni previste dal medesimo PNRR o dal Fondo complementare al PNRR, secondo i requisiti, i criteri e le modalità per l'accesso al fondo stabiliti con Delibera della Giunta Regionale 1461/2021.

Possono presentare domanda di finanziamento per l'anticipazione delle spese di progettazione per la realizzazione di opere pubbliche di competenza i soggetti istituzionali indicati dall'articolo 9, comma 1, del Decreto-Legge 77/2021 che sono:
- la Regione e gli enti locali;
- le società a prevalente partecipazione pubblica regionale e locale nonché gli enti vigilati previo visto della Direzione centrale competente alla vigilanza.

Si precisa che tra gli enti vigilati sono annoverabili tutti gli enti regionali, i consorzi di sviluppo economico locale, le fondazioni e in generale gli enti indicati nel Gruppo Amministrazione Pubblica approvato con deliberazione n. 1134 del 16 luglio 2021 ovvero i soggetti indicati nella parte terza del DEFR.

Il termine per la presentazione delle domande a fronte dell'Avviso di cui alla DGR 1461/2021 è scaduto  il 31 ottobre 2021.

Con decreto del direttore del Servizio lavori pubblici ed edilizia tecnica n. 5167/TERINF del 29 novembre 2021 è stata approvata la graduatoria delle istanze relative agli interventi finanziabili, rispetto alla disponibilità di bilancio pari a 5.000.000,00 di euro stanziati nell'annualità 2021, per la concessione dell'anticipazione delle spese di progettazione per opere pubbliche di competenza, con priorità per quelle riconducibili alle missioni previste dal medesimo PNRR o dal Fondo complementare al PNRR.

Con decreto del direttore del Servizio lavori pubblici ed edilizia tecnica n. 1518/TERINF del 12 aprile 2022 è stata approvata la graduatoria delle istanze presentate per la concessione dell'anticipazione delle spese di progettazione per opere pubbliche di competenza, con priorità per quelle riconducibili alle missioni previste dal medesimo PNRR o dal Fondo complementare al PNRR, ad esclusione di quelle già approvate con decreto n. 5167/TERINF del 29 novembre 2021.

Con successivo decreto si provvederà al riparto delle risorse tra i beneficiari utilmente inseriti nella graduatoria e al conseguente impegno di spesa, fino a esaurimento delle risorse disponibili pari a 12.000.000,00 di euro stanziati a bilancio nell'annualità 2022.

I decreti e le relative graduatorie sono disponibili nel menu qui a destra.