Riguardano i Comuni con popolazione inferiore a 2.000 abitanti per realizzare servizi di scuolabus, ai sensi della Legge Regionale 20/2018, articolo 6, commi 10 e 11.

La Legge Regionale 9 agosto 2018, n. 20, articolo 6, commi 10-11, ha autorizzato la concessione di contributi destinati agli Enti locali per la realizzazione di servizi di scuolabus.

Chi può presentare la domanda

Possono presentare domanda i Comuni con popolazione inferiore a 2.000 abitanti e in presenza di plessi scolastici di riferimento posizionati su più Comuni o comunque in Comune diverso.

Al momento i termini di presentazione delle domande di contributo sono chiusi.

Ritorna all'indice

Quantificazione del contributo

Il contributo erogabile copre l’importo delle spese da sostenere per i servizi di scuolabus nel corso dell’anno solare di riferimento.

Per l’anno 2021 le risorse disponibili ammontano a 900.000 euro.

Ritorna all'indice

Quali sono le spese ammissibili

Sono ammissibili le spese sostenute per lo svolgimento del servizio di trasporto studenti nel corso dell’anno solare e certificate dall’Ente.

Ritorna all'indice

Valutazione delle istanze

Il Servizio trasporto pubblico regionale e locale verifica l'ammissibilità, la completezza e la regolarità formale delle domande nonché la coerenza delle stesse rispetto al fine specifico della norma istitutiva del contributo e l'ammissibilità delle spese previste e procede alla formulazione dell'elenco delle domande finanziabili.

Con decreto n. 2008/TERINF del 27 aprile 2021 - disponibile nel menu qui a destra - è stato approvato l'elenco dei Comuni ammessi alla graduatoria per l'anno 2021.

La graduatoria è attualmente finanziata parzialmente causa l'esaurimento delle risorse disponibili.

Ritorna all'indice

Rendicontazione

La rendicontazione semplificata ex  articolo 42 della LR 7/2000 va presentata attraverso il modello disponibile a destra in questa pagina.

Ritorna all'indice