Finanziamenti annuali ai Comuni per opere di manutenzione ordinaria e straordinaria della viabilità di competenza.

Con legge regionale 14 maggio 2020, n. 7,  la Regione Friuli Venezia Giulia finanzia gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria della viabilità comunale al fine di migliorare la sicurezza stradale, di mantenere la qualità delle infrastrutture viarie comunali adeguata alle funzioni svolte, nonché di consentire una manutenzione programmata delle stesse finalizzata alla tutela del demanio comunale, al decoro e alla bellezza del territorio attraversato, al mantenimento del presidio delle frazioni e dei luoghi minori connessi dalla viabilità comunale.
 
Vengono finanziati gli interventi che riguardano le strade comunali e loro strette pertinenze, che siano funzionali all'esercizio in sicurezza della circolazione, interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria che non modifichino le caratteristiche geometriche e funzionali dell'infrastruttura.

La legge prevede i finanziamenti per:

a) lavori per favorire la sicurezza dei pedoni e delle altre utenze deboli, quali in particolare:
1) sistemazioni del piano viabile;
2) sistemazione dei marciapiedi;
3) attraversamenti pedonali;
4) illuminazione;

b) manutenzione straordinaria della piattaforma stradale;

c) sistemazione e sostituzione della segnaletica verticale, sistemazione di parcheggi e sistemazione delle pertinenze stradali.

I finanziamenti sono concessi con priorità ai Comuni fino a 3.000 residenti e ai Comuni montani sulla base di un Bando che viene deliberato ogni anno. 

Le domande vanno presentate entro il 15 agosto 2020 alla direzione centrale Infrastrutture e territorio inviando una PEC all'indirizzo territorio@certregione.fvg.it
Alle domande vanno allegate:
- la relazione descrittiva dell'intervento
- la stima dei costi e il cronoprogramma
- la copia compilata del  Modulo criteri, disponibile qui a destra