Contributi regionali per il funzionamento delle scuole e degli istituti di musica con finalità professionali.

La Regione concede contributi per il funzionamento delle scuole e degli istituti di musica non statali, ai sensi della legge regionale 20 giugno 1988, n. 59 (Sovvenzione regionale alle scuole e agli istituti di musica con finalità professionali).

Finalità dell’intervento

L’intervento è finalizzato a facilitare il conseguimento del diploma professionale in uno strumento musicale e discipline collegate e in canto.

Ritorna all'indice

Destinatari dell’intervento
 

Sono destinatari dell’intervento le scuole e gli istituti non statali di musica che:
- operino senza fini di lucro
- funzionino ininterrottamente da almeno 5 anni
- in tale periodo abbiano sempre seguito i programmi ministeriali
- abbiano in atto almeno un corso di strumento musicale o di canto, con le relative materie complementari, preordinato all’accesso al triennio superiore degli istituti di alta formazione artistica e musicale
- abbiano previsto l’istituzione di corsi pre-accademici per il corso sopraindicato
- abbiano la sede legale e la sede didattica principale in territorio regionale.
 

Ritorna all'indice

Termini e modalità di presentazione della domanda

Il termine di presentazione della domanda è scaduto il 2 maggio 2017.

Ritorna all'indice

 Approvazione riparto contributi

 Con decreto n. 9031 /LAVFORU del  23.10.2017  è stato approvato il riparto dei contributi. Il decreto con i relativi allegati è scaricabile dalla sezione “documentazione”.

Ritorna all'indice