Giovani protagonisti del futuro con AttivaGiovani, percorsi di formazione orientati al lavoro per chi vuole mettersi in gioco dopo un periodo di inattività

AttivaGiovani è un progetto che aiuta i giovani a inserirsi o reinserirsi nel mondo del lavoro dopo un periodo di inattività. Propone percorsi di riflessione e formazione utili a riscoprire il proprio talento e a progettare il proprio futuro professionale con attenzione alle competenze oggi più richieste dal mercato.

Il progetto

AttivaGiovani è finanziato dal Fondo Sociale Europeo - Programma operativo regionale 2014/2020, Programma specifico 67/17.
E' un progetto pensato per aiutare i giovani a diventare protagonisti del proprio futuro, attraverso una riflessione sulle proprie esperienze di vita a lavoro e una formazione mirata ad acquisire nuove competenze tecnico-professionali e abilità personali.

Offre percorsi formativi basati su attività pratiche e laboratoriali, realizzati in collaborazione con Comuni, Enti locali e associazioni per favorire la partecipazione dei giovani alle attività locali.

Ritorna all'indice

Corsi in partenza e modalità di accesso

I percorsi formativi sono realizzati da una rete di soggetti costituita da Enti di formazione professionale, uno o più Comuni, uno o più Enti del terzo settore. Riguardano diversi ambiti produttivi e di competenza e si svolgono su tutto il territorio regionale.

I percorsi sono attivati a cadenza periodica, in seguito ad approvazione da parte dell'Amministrazione regionale delle proposte presentate dagli Enti proponenti (sportello mensile).

E' possibile consultare gli ultimi corsi approvati nella apposita sezione "Corsi in partenza" in questa pagina. Per conoscere le date di avvio, e per informazioni e iscrizioni, si invita a contattare l'Ente proponente indicato a margine del corso di interesse

La partecipazione è gratuita. I partecipanti ricevono un'indennità oraria pari a 2,50 euro per ogni ora di presenza

Ritorna all'indice

Cosa offre AttivaGiovani

Il programma prevede percorsi formativi di 80/250 ore basati su attività pratiche e laboratoriali, quali, ad esempio, "atelier creativi" per sperimentare la manualità, l'artigianato, la creatività e le nuove tecnologie. Le attività possono concludersi con esperienze concrete in Comuni o enti locali per la realizzazione di eventi e servizi.

E' prevista la presenza di un tutor che accompagna i partecipanti durante tutto il percorso facilitando la riflessione individuale e di gruppo.

Al termine i giovani sono indirizzati ai Servizi di orientamento e ai Centri per l'Impiego regionali, dove hanno la possibilità di definire meglio il proprio progetto futuro e scoprire altre opportunità formative e professionali presenti sul territorio (tirocini, mobilità all'estero, formazione mirata, offerte di lavoro)

Ritorna all'indice

Chi può partecipare

Il progetto è rivolto a giovani tra i 18 e i 30 anni non compiuti, residenti o domiciliati in Friuli Venezia Giulia, che nei 12 mesi precedenti all'avvio del percorso non abbiano svolto un'attività di lavoro subordinato per più di 30 giorni e non abbiano usufruito di percorsi formativi finalizzati al rilascio di un titolo di studio.

Ritorna all'indice