Le linee marittime di TPL esercitate dalla Trieste Trasporti S.p.A, dall'APT S.p.A e dalla SAF S.p.A. e i servizi internazionali marittimi.

Servizi di linea

Fanno parte dei servizi di linea le linee marittime esercitate dalla Trieste Trasporti S.p.A, dall'APT S.p.A e dalla SAF S.p.A. Le linee marittime sono state ricomprese all'interno del Piano, e con delibera giuntale vengono approvate le relative tariffe. Esse sono:

Trieste - Muggia;
Trieste - Barcola Grignano (stagionale);
Trieste - Sistiana - Duino - Monfalcone (stagionale);
Trieste - Grado (stagionale);
Marano - Lignano (stagionale);
Marano - Lignano + Bus (stagionale).

Per orari percorsi e tragitti bisogna fare riferimento alle aziende concessionarie.
 

Servizi internazionali marittimi

Vengono concessi contributi alle imprese esercenti servizi marittimi internazionali di linea tra i porti della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e quelli delle limitrofe Repubbliche di Slovenia e Croazia, purché conseguenti a formali affidamenti da parte di soggetto pubblico che abbia imposto i relativi obblighi di servizio (l. r. n. 1/2004, n. 1 - Legge finanziaria 2004 - art. 4, commi 129-130).
A tal fine è stato predisposto apposito Regolamento contenente la definizione dei criteri e delle modalità di concessione dei contributi regionali alle imprese esercenti tali servizi internazionali e delle norme per lo svolgimento degli atti di affidamento per la gestione dei servizi stessi in conformità alle norme comunitarie sulla concorrenza. In ottemperanza alla normativa comunitaria il Regolamento (approvato in via preliminare con DGR 30/12/2004, n. 3628) ha ricevuto il nulla osta, in data 21 febbraio 2007, dalla Commissione europea, così come previsto dall'articolo 88 del Trattato CE.