Contributi alle imprese del settore dell'elettrodomestico e della relativa filiera produttiva.istribuzione per attività di ricerca industriale, sviluppo sperimentale e innovazione.

 Al fine di consolidare e rafforzare la competitività del sistema economico regionale, sviluppandone le specializzazioni produttive, l’Amministrazione regionale è autorizzata a concedere incentivi alle imprese del settore dell’elettrodomestico e della relativa filiera produttiva allargata a tutti i settori della fornitura, distribuzione e supporto, per attività di ricerca industriale, sviluppo sperimentale e innovazione, realizzate anche in collaborazione tra più imprese, con particolare riferimento alla riconversione delle attività dell’indotto, nonché ai seguenti ambiti tematici strategici per la competitività del prodotto e della componentistica sono costituiti da:
- integrazione, innovazione ed efficienza dei processi produttivi;
- domotica, connettività e sensoristica avanzate;
- sviluppo di prodotti e componenti a migliore rendimento e minore impatto ambientale;
- sistemi di progettazione virtuale e prototipazione avanzate;
- utilizzo di nuovi materiali, di materiali riciclati o riciclabili;
- sistemi avanzati per testare i prodotti.

L’Amministrazione inoltre compartecipa alle misure nazionali a favore del settore. A tal fine è stato sottoscritto un Accordo di programma fra il Ministero dello Sviluppo economico, la Regione Friuli Venezia Giulia e la Regione Emilia Romagna finalizzato ad individuare e fornire gli strumenti operativi a sostegno del Piano industriale Electrolux 2014-2017.