La dimensione quantitativa e l'incidenza economica del patrimonio forestale.

Il Friuli Venezia Giulia ha una superficie boscata di circa 300 mila ettari di cui il 93% circa in montagna e 7% circa in pianura.
La superficie boscata ha segnato negli ultimi decenni una significativa espansione:

  • - bosco anni ’60 ha 165.000 21% della superficie territoriale regionale
    - bosco inizio anni ’80 ha 270.000 34% della superficie territoriale regionale
    - bosco 1985 (INFVG) ha 285.000 36% della superficie territoriale regionale
    - bosco anni ’90 (dati RAFVG) ha 297.320 38% della superficie territoriale regionale
    - bosco anno 2006 (INFC) ha 318.454 40% della superficie territoriale regionale


Sempre in base ai dati dell’INFC la proprietà dei boschi è pubblica per il 40% della superficie (negli anni ’80 del secolo scorso era il 56%) mentre è privata per il 60% (44% negli anni ’80) evidenziando come l’ampliamento della superficie boscata abbia interessato soprattutto aree private già agricole che sono state colonizzate dal bosco.  Della superficie boscata complessiva, i boschi destinati alla produzione legnosa sono il 60% (dati INFC).

Gli ettari di foresta certificata PEFC, che risponde cioè a principi della gestione forestale sostenibile, sono 80.800 mila.

Sotto il profilo economico i boschi della regione rappresentano un patrimonio di circa 45 milioni di metri cubi di legname (dati 2007, fonte Regione Friuli Venezia Giulia); la crescita annua di questo capitale è pari a circa 1 milione di metri cubi di legname di cui 300.000 nei boschi di produzione. I rimanenti sono localizzati in zone inaccessibili o hanno funzioni protettive.

Nel 2012 sono stati tagliati circa 145 mila metri cubi di legname per un valore all’imposto, cioè a strada camionabile, di circa 10 milioni di euro.

Sono oltre 110 le imprese forestali in possesso di capacità tecnico-professionali per l'esecuzione delle attività selvicolturali e di utilizzazione boschiva e per le opere e i servizi di interesse forestale, iscritte nell'elenco regionale imprese forestali art. n. 40 DPReg. 274/2012.

Coerentemente con quanto disposto dal Piano territoriale regionale (PTR) la legge 9/2007 dispone un Piano forestale regionale che contiene indirizzi, obiettivi e azioni ritenute prioritarie per il miglioramento della multifunzionalità del patrimonio forestale.