POR FESR 2014-2020 

ASSE 2

Azione 2.3.a.3 AREA INTERNA "DOLOMITI FRIULANE"   

Il bando finanzia gli investimenti tecnologici al fine di rafforzare la capacità competitiva e d'innovazione delle PMI operanti nelle Dolomiti Friulane. Gli aiuti sono destinati alle microimprese e alle piccole e medie imprese (PMI), come definite dall'Allegato I al regolamento (UE) n. 651/2014, dell’area interna “Dolomiti Friulane”.

Le domande potranno essere presentate esclusivamente tramite il sistema FEG a partire dalle ore 12.00 del giorno 2 maggio 2018 fino alle ore 12.00 del giorno 21 giugno 2018

Consulta il bando 

Azione 2.3.b.3 AREA INTERNA "DOLOMITI FRIULANE"   

Il bando finanzia investimenti in ICT (Information and Communication Technologies) nell'attività e nei processi produttivi delle PMI. In particolare, la misura si sostanzia in aiuti alle PMI per il consolidamento in chiave innovativa delle stesse, mediante l'introduzione di servizi e tecnologie basate sull'ICT per il commercio elettronico, il cloud computing, la manifattura digitale e la sicurezza informatica. Possono presentare domanda le microimprese le piccole e medie imprese (PMI), come definite dall'Allegato I al regolamento (UE) n. 651/2014, dell’a rea interna “Dolomiti Friulane”.

Le domande potranno essere presentate esclusivamente tramite il sistema FEG a partire dalle ore 12.00 del giorno 2 maggio 2018 fino alle ore 12.00 del giorno 21 giugno 2018

Consulta il bando 

Azione 2.3.a.4 AREA INTERNA "CANAL DEL FERRO - VAL CANALE"   

Il bando finanzia gli investimenti tecnologici al fine di rafforzare la capacità competitiva e d'innovazione delle PMI operanti nelle Dolomiti Friulane. Gli aiuti sono destinati alle microimprese e alle piccole e medie imprese (PMI), come definite dall'Allegato I al regolamento (UE) n. 651/2014, dell’area interna “Canal del Ferro - Val Canale”.

Le domande potranno essere presentate esclusivamente tramite il sistema FEG a partire dalle ore 12.00 del giorno 2 maggio 2018 fino alle ore 12.00 del giorno 21 giugno 2018

Consulta il bando 

Azione 2.3.b.4 AREA INTERNA "CANAL DEL FERRO - VAL CANALE"      

Il bando finanzia investimenti in ICT (Information and Communication Technologies) nell'attività e nei processi produttivi delle PMI. In particolare, la misura si sostanzia in aiuti alle PMI per il consolidamento in chiave innovativa delle stesse, mediante l'introduzione di servizi e tecnologie basate sull'ICT per il commercio elettronico, il cloud computing, la manifattura digitale e la sicurezza informatica. Possono presentare domanda le microimprese le piccole e medie imprese (PMI), come definite dall'Allegato I al regolamento (UE) n. 651/2014, dell’a rea interna “Canal del Ferro - Val Canale”.

Le domande potranno essere presentate esclusivamente tramite il sistema FEG a partire dalle ore 12.00 del giorno 2 maggio 2018 fino alle ore 12.00 del giorno 21 giugno 2018

Consulta il bando 

Azione 2.1

Supporto alle nuove realtà imprenditoriali

Il bando finanzia l'accesso a sovvenzioni a fondo perduto al fine di promuovere l’i mprenditorialità, in particolare facilitando lo sfruttamento economico di nuove idee e promuovendo la creazione di nuove aziende. Possono presentare domanda sia gli aspiranti imprenditori sia le nuove imprese che hanno sviluppato un’idea progettuale con la definizione di un business plan.

Le domande vengono presentate esclusivamente per via telematica tramite il sistema FEG con modalità a sportello con chiusura intermedia. Lo sportello del primo periodo si chiude il 30 giugno, il secondo il 30 settembre e l’ultimo il 21 dicembre 2018. 
La domanda potrà essere presentata dalle ore 10:00 del giorno 19 aprile e fino alle ore 12:00 del giorno 21 dicembre 2018.

Consulta il bando e la documentazione

 

ASSE 3

Azione 3.1

Attività 3.1.a "Riduzione dei consumi di energia primaria negli edifici di edilizia scolastica"

Il bando finanzia la realizzazione di progetti di investimento nell’ambito dell’intero territorio regionale finalizzati a ridurre i consumi energetici negli edifici scolastici pubblici costruiti prima degli anni 1980.

Possono beneficiare del contributo gli Enti locali competenti ai sensi della legge 11 gennaio 1996, n. 23, art 3 c. 1 e della legge regionale 12 dicembre 2014, n. 26

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 9.00 del 21 marzo 2018 fino alle ore 16.00 del 29 maggio 2018.

Consulta il bando e la documentazione