Concluso l’iter di approvazione del Piano faunistico regionale (PFR).
Con Decreto del Presidente della Regione 10 luglio 2015, n. 0140/Pres. è stato approvato il PFR.
Il Decreto è stato pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione (1° Supplemento ordinario n. 25 del 15/07/2015 al Bollettino Ufficiale n. 28 del 15/07/2015). 
 

PROCEDURA DI VAS

Il processo di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) di cui alla Direttiva europea 2001/42/CE e al D.L.gs. 152/2006, è finalizzato a garantire un elevato livello di protezione dell’a mbiente ed a contribuire all’integrazione di considerazioni ambientali all’atto dell’elaborazione e dell’a dozione di piani e programmi, al fine di promuovere lo sviluppo sostenibile.
La VAS del Piano faunistico regionale è stata avviata con la Deliberazione della Giunta regionale del 13 dicembre 2012, n. 2240. 

La DGR n. 2240/2012 e la DGR n. 2624/2014 individuano:

- l’ Autorità procedente e Soggetto proponente nel Servizio caccia e risorse ittiche della Direzione centrale attività produttive, commercio, cooperazione, risorse agricole e forestali;
- l’ Autorità competente nella Giunta regionale con il supporto tecnico del Servizio valutazioni ambientali della Direzione centrale ambiente ed energia;
- i Soggetti competenti in materia ambientale.  

FASI

La VAS del PFR è articolata nelle seguenti fasi delineate dalla DGR n. 2240/2012:

Fase 1. Adozione preliminare del progetto di PFR e del Rapporto preliminare. Avvio della pubblicazione per consultazione pubblica e concertazione ai sensi dell’articolo 8, c. 12 e c. 5, della L.R. 6/2008.
Fase 2. Adozione eventuali modifiche e integrazioni a seguito delle attività di consultazione e concertazione. Parere del Comitato faunistico regionale e del Consiglio delle Autonomie Locali sul progetto di piano ai sensi dell’articolo 8, c. 7, della L.R. 6/2008.
Fase 3. Redazione ai sensi dell’articolo 13, c. 3 e c. 4, del D.Lgs. 152/2006 del Rapporto ambientale comprensivo della Valutazione di incidenza.
Fase 4. Adozione definitiva del progetto di PFR e del Rapporto ambientale. Avvio delle consultazioni ai sensi dell’articolo 13, comma 5 e seguenti, del D.Lgs. 152/2006.
Fase 5. Istruttoria e parere motivato di VAS (articolo 15, c. 1, del D.Lgs. 152/2006).
Fase 6. Eventuali revisioni del piano (articolo 15, c. 2, del D.Lgs. 152/2006) a seguito del parere di VAS. Approvazione del PFR con D.P.Reg. previa conforme DGR (articolo 8, c. 7, L.R. 6/2008) e successiva informazione sulla decisione ai sensi dell’articolo 17 del D.Lgs. 152/2006.

STATO DELL'ARTE

La Giunta regionale con deliberazione del 26 giugno 2015, n. 1250, ha espresso il parere motivato di VAS, favorevole, con prescrizioni, al progetto di PFR.

Successivamente con deliberazione n. 1309 di data 3 luglio 2015 è stato approvato il Piano faunistico regionale, il Rapporto ambientale e la Sintesi non tecnica nonché la Dichiarazione di sintesi di cui all’articolo 17, comma 2, lettera b), del decreto legislativo 152/2006.

Con decreto del Presidente della Regione 10 luglio 2015, n. 0140/Pres., su conforme deliberazione della Giunta regionale n. 1309/2015, è stato approvato il Piano faunistico regionale ai sensi dell’art. 8, comma 7, della legge regionale n. 6/2008.