Qualificazione del sistema scolastico in contesti multiculturali, servizi territoriali, formazione operatori, coinvolgimento delle associazioni di migranti.

Progetto IMPACTFVG
Il giorno 1 settembre 2018 ha preso avvio il progetto IMPACTFVG 2018-2020, ai sensi “dell’Avviso pubblico multi-azione n. 1/2018 per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – Obiettivo specifico 2 Integrazione/migrazione legale – Obiettivo nazionale 2 Integrazione – per il consolidamento dei Piani d’intervento regionali per l’integrazione dei cittadini di paesi terzi”, emesso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
Il progetto è attuato da un partenariato composto da:
- Regione FVG (Servizio Polizia Locale e Politiche dell'immigrazione) - capofila;
- Università di Trieste (Centro Interdipartimentale sulle Migrazioni e cooperazione internazionale allo sviluppo sostenibile - CIMCS)
- Università di Udine (Dipartimento di Lingue e Letterature, Comunicazione, Formazione e società);
- un raggruppamento di enti del terzo settore composto da Consorzio Vives di Udine (capofila), Cooperativa Murice di Gorizia e Cooperativa Nuovi Vicini di Pordenone (ATS VIVES);
- un raggruppamento di enti del terzo settore composto da IRES FVG (capofila), Caritas Trieste, Caritas Udine, coop. soc. Abitamondo di Pordenone (ATS IRES FVG).
Prevede la realizzazione entro il 31 dicembre 2020 (scadenza prorogata al 30 giugno 2022) di un piano integrato regionale per l’integrazione dei cittadini di paesi terzi regolarmente residenti in Italia, valorizzando il ruolo delle Regioni nella governance dell’intero sistema di interventi territoriali finalizzati all’integrazione.
Obiettivo generale del progetto è supportare la costruzione o il consolidamento del progetto di vita dei singoli, delle famiglie, delle comunità straniere e dare organicità e sistematicità agli interventi territoriali nell’ottica di offrire maggiore efficienza contenendo la spesa.
È strutturato su quattro macrolinee di azione.

Azione 1. Qualificazione del sistema scolastico in contesti multiculturali

Sono previste attività di formazione per i docenti, la creazione di materiali didattici e di un protocollo per la scuola inclusiva, incontro con gli studenti e le famiglie a prevenzione della dispersione e dell’insuccesso scolastici, monitoraggio degli interventi.

Enti attuatori: Università di Trieste e Udine. Pubblichiamo di seguito i più importanti output di progetto.

Ritorna all'indice

Azione 2. Promozione dell’accesso ai servizi per l’integrazione

Il progetto IMPACT prevede di intervenire sui processi organizzativi dei servizi territoriali, sociali e sanitari dedicati gli stranieri tramite il rafforzamento delle reti fra i servizi, la presa in carico integrata, il potenziamento di appositi punti unici di accesso ai servizi, la formazione degli operatori.

In particolare, prevede:
- l'attivazione di Punti Unici di accesso (PUA), ovvero sportelli finalizzati all'informazione, all'orientamento ai servizi e alla presa in carico integrata della persona, che operino in modo omogeneo sul territorio regionale e in costante raccordo con i servizi locali;
- azioni formative per gli operatori dei servizi pubblici e privati che interagiscono, a diverso titolo, con persone straniere;
- azioni formative per le persone straniere sui temi della legalità, educazione civica, rispetto per la donna, rimpatrio.

Ente attuatore: ATS VIVES.

Nel documento qui pubblicato, sono raccolte le informazioni dei PUA attivi al 30 settembre 2021.

E' disponibile anche il link alla pagina drive in cui sono ospitate le registrazioni dei webinar formativi per operatori pubblici e privati.

Ritorna all'indice

Azione 3: Servizi di informazione qualificata

Prevede una più efficace comunicazione dei servizi e delle opportunità esistenti, utilizzando tutti i canali informativi. Prevede la creazione dell’Osservatorio regionale Immigrazione, strumento utile per analizzare il fenomeno migratorio. Ente attuatore: ATS IRES FVG e Regione FVG.

Link alla pagina dedicata all'Osservatorio regionale Immigrazione

Ritorna all'indice

Azione 4: Promozione della partecipazione attiva dei migranti alla vita sociale, anche attraverso la valorizzazione delle associazioni

È prevista una ricerca-azione sull’associazionismo migrante, che contempli un’analisi della realtà e proposte concrete di dialogo con le associazioni e comunità straniere. Enti attuatori: Regione FVG e IRES FVG.

La ricerca, conclusasi nei primi mesi dell'anno 2021, ha permesso di avviare contatti con un'ampia rappresentanza di associazioni di stranieri, di ogni nazionalità, e radicate sull'intero territorio regionale. E' stato possibile così tracciare un profilo istituzionale delle associazioni e un quadro delle loro finalità e delle attività principali. I risultati più importanti sono raccolti nei report sotto pubblicati.

Gli incontri con le associazioni hanno fatto emergere alcune peculiari richieste o alcune criticità, e in particolare un'esigenza di "empowerment associativo", cui il progetto IMPACT ha pensato di rispondere organizzando laboratori formativi specifici destinati ai membri delle associazioni stesse. I laboratori sono organizzati dal partner IRES FVG e tutte le informazioni sono reperibili in questa pagina.

Ritorna all'indice