Assegni di studio per iscritti a scuole primarie e secondarie non statali. [bando chiuso]

Per assicurare pari trattamento degli alunni rispetto alla possibilità di accedere a scuole non statali (in attuazione della Legge regionale 2 aprile 1991, n. 14), la Regione Friuli Venezia Giulia eroga contributi destinati agli alunni residenti in regione e iscritti a scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado non statali, parificate o paritarie o riconosciute con titolo di studio avente valore legale, istituite senza fine di lucro (anche se situate fuori regione).

Il contributo viene erogato sotto forma di assegni di studio. L’importo, differenziato per la scuola primaria, la scuola secondaria di primo grado e quella di secondo grado, è determinato sulla base della stima del costo medio complessivo di iscrizione e frequenza ai rispettivi corsi di studio.
Gli assegni di studio sono concessi tenendo conto delle condizioni economiche dei rispettivi nuclei familiari sulla base del valore ISEE che, per l'anno scolastico 2015/2016, non può superare i 33.000,00 euro ai fini dell’ammissibilità del beneficio.

Si informa che, ai sensi del Decreto del Presidente Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159 (Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell’Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE)” e del Decreto 7 novembre 2014 di approvazione del nuovo modello di dichiarazione sostitutiva unica, dal 1° gennaio 2015 è entrato in vigore il nuovo Indicatore della Situazione Economia Equivalente (ISEE).


Per l’anno scolastico 2015/2016 il termine di presentazione delle domande scade il 30 aprile 2016.