FINALITA' DEL PROGETTO

Il progetto europeo PROSPECT2030 punta sulle buone pratiche di governo come azione fondamentale per ridurre le emissioni di CO2.
Risulta essere necessario aumentare la consapevolezza dell’urgente bisogno di contrastare il cambiamento climatico attraverso il Coinvolgimento delle autorità pubbliche regionali nell’Europa Centrale.
Il punto di partenza sarà dare uno sguardo critico a quello che è già stato fatto nel periodo 2014-2020 e a partire da questo saranno poi create le politiche che incentivano l’uso efficiente dei fondi pubblici pianificati per il prossimo periodo 2021-2027.

OBIETTIVI SPECIFICI

  • sviluppo delle capacità degli enti regionali che compongono il partenariato transnazionale nella gestione delle principali forme di incentivazione delle fonti rinnovabili di energia (FER) e dell’efficienza energetica, al fine di valutarne l’impatto e l’efficacia;
  • identificazione delle principali tecnologie legate all’efficienza energetica ed alle fonti rinnovabili di energia (FER), nonché allo sviluppo di approfondimenti di pianificazione energetica al 2030 per le regioni coinvolte;
  • condivisione dei meccanismi di finanziamento gestiti dalle altre regioni (anche esterne al partenariato), scambio di esperienze e condivisione di buone pratiche.

BUDGET TOTALE DEL PROGETTO

1.561.563,27 euro FESR ( budget totale 1.919.595,91 €)

BUDGET REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA

126.526,99 euro

DURATA DEL PROGETTO

30 mesi (01.04.2019 – 30.09.2021)

PARTNERS

10 partner di progetto e 9 associati:

Italia:

  • Regione Piemonte (PIEMONTE);
  • Politecnico di Torino (POLITO);
  • Agenzia per l’Energia del Friuli Venezia Giulia (APE FVG)
  • Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (RA FVG)

Polonia:

  • Agenzia per l’Energia della Mazovia (MAE)

Croazia:

  • Istituto per l’energia Hrvoje Požar (EIHP)

Austria:

  • Centro europeo per l’energia rinnovabile Güssing Ltd. (EEE)

Ungheria:

  • AACM Central Europe Llc (AACM)

Germania:

  • Università delle Scienze Applicate Magdeburg-Stendal (HSMD);
  • Ministero dell’ambiente, agricoltura ed energia Saxony-Anhalt (MULE)