Direttive tecniche in tema di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) di cui al capo III del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226.

Standard regionali in materia di accreditamento degli enti formativi

Con la deliberazione n. 1454 del 23 agosto 2013 la Giunta regionale ha approvato le “Direttive tecniche in tema di istruzione e formazione professionale (IeFP) di cui al capo III del Decreto Legislativo 17 ottobre 2005, n. 226. Standard regionali in materia di accreditamento degli enti formativi”.

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Friuli Venezia Giulia del 4 settembre 2013 è stato pubblicato il decreto n. 4338/LAVFOR/2013 del 26 agosto 2013 con cui il Direttore centrale competente ha adottato le citate Direttive. E' disponibile (a lato) l'accesso al Formulario on line per la presentazione della domanda di accreditamento da parte degli enti che intendono erogare i corsi di IeFP.

Con deliberazione n. 1834 del 4 ottobre 2013 la Giunta regionale ha approvato le “Direttive tecniche di modifica delle Direttive tecniche in tema di istruzione e formazione professionale (IeFP) di cui al capo III del Decreto Legislativo 17 ottobre 2005, n. 226. Standard regionali in materia di accreditamento degli enti formativi”, che saranno pubblicate a breve sul Bollettino ufficiale della Regione.

Le disposizioni delle Direttive si applicano a partire dall’avvio dei corsi di IeFP riferiti all’anno formativo 2013/2014 relativamente a tutte le annualità corsuali, ferme restando le disposizioni transitorie previste nelle Direttive stesse.

 

Nella sezione modulistica è disponibile lo Schema di elenco per i docenti previsto dall'articolo 10 delle Direttive tecniche in tema di accreditamento degli enti che realizzano corsi di IeFP. Lo schema tiene conto delle ultime modifiche intervenute col decreto 5295/LAVFOR/2013, pubblicato sul BUR regionale il 16 ottobre 2013 e si compone di più sezioni, secondo le previsioni del citato articolo 10, comma 3; esso tiene inoltre conto delle previsioni dell'articolo 11 (Sostituzione docenti) e dell'articolo 16 (Norme transitorie relative ai docenti).

 
Col decreto n. 54/LAVFOR/FP del 20 gennaio 2014, sono state apportate alcune correzioni di errori materiali nel testo delle “Direttive tecniche in tema di istruzione e formazione professionale (IeFP) di cui al Capo III del Decreto Legislativo 17 ottobre 2005, n. 226.  Standard regionali in materia di accreditamento degli enti formativi”: Gli interventi correttivi non incidono sui contenuti sostanziali dell’atto.
Con lo stesso provvedimento è stata altresì integrata la Tabella E allegata alle citate Direttive tecniche nel seguente modo:
1)                                    nelle sezioni “Competenze di base” e “Sostegno comp. di base”  dopo la colonna “Storico e socio-eonomica” sono aggiunte le colonne “Attività fisiche e motorie “ e “Religione cattolica”;
2)                                    nelle sezioni “Comp. tecnico professionali” e “Sost. comp. tecnico prof.” dopo la colonna “Area: SERVIZI ALLA PERSONA” è aggiunta la colonna “D.LGS 81/2008 ART. 37”.
Sono pubblicati nella presente pagina il Decreto di modifica, il nuovo Testo coordinato delle Direttive tecniche e la nuova Tabella E.
 
Con decreto n. 3040/LAVFORU del 24 luglio 2015 è stato approvato il nuovo schema relativo all’Elenco docenti che gli enti di IeFP sono tenuti a trasmettere annualmente entro il 31 agosto, ai sensi dell’art. 10, comma 1 delle Direttive di riferimento. In questa stessa pagina è disponibile il Modulo elenco docenti che tiene conto delle modifiche intervenute.