INFORMAZIONI PER LA FREQUENZA DEI CORSI DI FORMAZIONE

La Giunta regionale ha approvato con delibera n. 1338 del 16 settembre 2022, gli indirizzi e gli standard formativi per il conseguimento della qualifica di ASO recependo l’Accordo nazionale in materia.
I corsi di formazione per il conseguimento di tale qualifica saranno erogati da enti accreditati dalla Regione Friuli Venezia Giulia, ai quali rivolgersi anche ai fini dell'iscrizione. 


 

Chi è l'assistente di studio odontoiatrico o ASO

L’assistente di studio odontoiatrico (ASO) è un operatore di interesse sanitario che svolge attività finalizzate all’assistenza dell’odontoiatra e dei professionisti sanitari del settore durante le prestazioni cliniche. Predispone l’ambiente e lo strumentario, accoglie i clienti e cura la gestione della segreteria e i rapporti con i fornitori.

Ritorna all'indice

Come si diventa ASO

L’ASO è l’operatore in possesso dell’attestato di qualifica conseguito a seguito della frequenza di uno specifico corso di qualifica di 700 ore, erogato da un ente accreditato nella Regione Friuli Venezia Giulia o in altra regione italiana.

Ritorna all'indice

Requisiti di accesso ai corsi

Possono accedere ai corsi di qualifica per assistente studio odontoiatrico le persone in possesso della certificazione di assolvimento dell’obbligo di istruzione. Ai sensi dell’art. 1, comma 622 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, l’obbligo di istruzione si completa con la frequenza dei primi due anni del secondo ciclo (cfr. circolare MIUR n. 101 del 30/12/2010), mentre per coloro che hanno concluso la scuola media entro il 2006, l’obbligo di istruzione è assolto con il conseguimento del diploma di scuola secondaria di primo grado.

Tale requisito deve essere dimostrato attraverso l’esibizione del certificato di assolvimento dell’obbligo di istruzione rilasciato dall’istituto scolastico competente e, negli altri casi, con l’esibizione del diploma di scuola secondaria di primo grado.
In alternativa può essere ammessa l’autocertificazione riportante le informazioni necessarie e l’amministrazione provvede alle verifiche a campione.


I cittadini stranieri devono esibire la dichiarazione di equivalenza rilasciata dall’Ufficio scolastico competente.

I minorenni per accedere al corso devono avere assolto il diritto/dovere di istruzione e formazione professionale fino al compimento del diciottesimo anno d’età.

Ritorna all'indice

I corsi di qualifica ASO

I corsi di qualifica ASO di 700 ore comprendono 300 ore di teoria ed esercitazioni pratiche e 400 ore di tirocinio curricolare presso studi odontoiatrici o servizi e strutture autorizzate, dove opera l’ASO, comprese quelle del Servizio Sanitario Regionale, con la supervisione di un odontoiatra o professionista abilitato all’esercizio dell’odontoiatria.
I formati eserciteranno e acquisiranno le competenze previste dallo standard formativo ovvero:

  • Interagire con le persone assistite, i membri dell’equipe professionale, i fornitori e i collaboratori esterni;
  • Allestire spazi e strumentazioni di trattamento odontoiatrico secondo protocolli e procedure standard;
  • Assistere l’odontoiatra
  • Gestire documentazione clinica e amministrativo-contabile.

Per i lavoratori qualificati è obbligatorio frequentare un corso di aggiornamento annuale di almeno 10 ore approvato dall’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri competente per territorio.

Ritorna all'indice

Requisiti di frequenza per l'accesso all'esame finale

La frequenza minima per l’accesso all’esame finale è il 90% delle ore corso. In caso di assenze superiori al 10% del monte ore complessivo, il corso si considera interrotto, fatto salvo interventi autorizzati dalla Regione finalizzati al recupero dei contenuti relativi alla parte del corso non frequentata.

Ritorna all'indice

Attestazione finale

Attestato di abilitazione con valore di qualifica per assistente di studio odontoiatrico

Ritorna all'indice

I crediti riconosciuti dalla Regione Friuli Venezia Giulia e le possibilità di riduzione dei percorsi di qualifica ASO

Oltre al caso previsto dall’articolo 12 dell’Accordo, potranno essere valutati con la finalità di un esonero parziale dal percorso di qualifica ASO:

a) titoli pregressi di formazione professionale riferibili a due o più attività specifiche dell’A .D.A. 19.01.18 (ex A.D.A. 22.186.622), da presentare all’ente di formazione per l’eventuale riconoscimento di crediti formativi;


b) esperienza lavorativa di almeno 24 mesi, svolta negli ultimi 10 anni, alla data del 21 aprile 2018, data di entrata in vigore del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 febbraio 2018, anche in apprendistato, come Assistente studio odontoiatrico/Assistente alla poltrona o con un contratto di lavoro di settore, provata da almeno uno dei seguenti documenti: contratto di lavoro, cedolini paga, estratto conto contributivo INPS, posizione assicurativa INAIL, C2 storico rilasciato dal CPI di residenza. È obbligatoria l’attestazione di frequenza di un corso di formazione specifica sulla sicurezza di 16 ore riferito al codice Ateco 86.23.00, conseguita negli ultimi 10 anni. La riduzione, tenendo a riferimento i QPR del profilo presente nel repertorio regionale, prevede il riconoscimento delle 400 ore di tirocinio. Il percorso da frequentare risulterà complessivamente di 300 ore di teoria ed esercitazioni pratiche;


c) un tirocinio o una “work experience” della durata minima di due mesi, come Assistente alla poltrona/ASO, effettuato negli ultimi dieci anni alla data del 21 aprile 2018, data di entrata in vigore del DPCM del 9 febbraio 2018, certificato da un attestato di frequenza in esito ad un percorso formativo erogato da un ente accreditato in Regione Friuli Venezia Giulia, beneficia di un credito di 200 ore sul monte ore del tirocinio.
La validazione di eventuali competenze acquisite in contesti formali può essere richiesta nell’ambito del servizio di cui alla delibera della Giunta regionale n. 1165 del 23 luglio 2021. A seguito del processo di validazione delle competenze l’ente formativo può riconoscere eventuali crediti che consentono di ridurre in tutto o in parte la durata del percorso formativo. 
 

Ritorna all'indice

Esenzioni

Oltre ai casi di esonero totale previsti dall’articolo 11, sono considerati titoli equivalenti alla qualifica ASO e consentono l’esonero totale dalla frequenza del percorso formativo nonché dall’esame finale i seguenti:


a) la qualifica di Assistente Studio odontoiatrico/Assistente alla poltrona, conseguita precedentemente al 21.04.2018, in esito ad un percorso di qualifica di almeno 700 ore, erogato da un ente accreditato e riconosciuto dalla Regione di svolgimento;
 

b) la qualifica di Assistente Studio odontoiatrico/Assistente alla poltrona, conseguita precedentemente al 21.04.2018, in esito ad un percorso di qualifica di almeno 700 ore frequentato in un paese estero e dichiarato equipollente/equivalente dagli enti preposti alla procedura di riconoscimento dei titoli, associata ad una buona conoscenza della lingua italiana.
 

Ritorna all'indice