Contributi per il sostegno di iniziative, incontri e viaggi della memoria e del ricordo, da attuarsi a favore delle scuole di ogni ordine e grado del Friuli Venezia Giulia per l’anno scolastico 2019/2020.

Chi può presentare la domanda

Il termine per la presentazione delle domande è scaduto il 18 ottobre 2019.

Potevano presentare domanda di partecipazione al bando:

a) istituzioni scolastiche capofila di reti di scuole, statali e paritarie appartenenti al sistema nazionale di istruzione, aventi la sede legale o le sedi didattiche nel territorio del Friuli Venezia Giulia. Le reti sono composte da almeno tre istituzioni scolastiche compresa la capofila e il rapporto di rete deve risultare da uno specifico accordo redatto ai sensi dell’a rticolo 7 del Decreto del Presidente della Repubblica n. 275/1999;

b) Comuni, purché in collaborazione con una o più istituzioni scolastiche statali e paritarie anche in rete tra loro, aventi la sede legale nel territorio del Friuli Venezia Giulia. Il rapporto di collaborazione tra Comuni e scuole deve risultare da uno specifico accordo contenente gli obblighi delle parti ai fini della realizzazione del progetto.

Ciascuna istituzione scolastica poteva partecipare ad un unico progetto, in qualità di capofila o di partner di una rete di scuole o di partner di rapporto di collaborazione.

 

Ritorna all'indice

Qual è la finalità del bando

Il bando si propone di trasmettere alle nuove generazioni principi e valori basati sull’i mportanza della memoria storica, con particolare riferimento al ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti e in memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo istriano-giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale nel secondo dopoguerra, attraverso iniziative, incontri e viaggi da attuarsi a favore delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado del Friuli Venezia Giulia.

Ritorna all'indice

Quali sono le spese ammissibili

Sono ammissibili le seguenti spese, purché direttamente riferibili all’attuazione del progetto:

1. spese per il personale dipendente impiegato nella realizzazione delle iniziative;
2. spese per compensi ad altri soggetti per prestazioni di consulenza, sostegno e servizi;
3. spese di affitto locali, noleggio strumenti, attrezzature, materiali e mezzi di trasporto, acquisto materiale di facile consumo, produzione, stampa e divulgazione di materiale informativo e didattico, pagamento diritti d’autore, rimborso spese di viaggio, vitto e alloggio;
4. spese di trasporto e per la fruizione di servizi culturali.  
 

Ritorna all'indice

Criteri di selezione dei progetti

I progetti presentati saranno selezionati sulla base dei seguenti criteri: numero delle istituzioni scolastiche partecipanti al progetto e, fra queste, numero delle istituzioni aventi sede in territorio montano o plessi situati in area montana, tipologia delle iniziative previste e realizzazione di attività riguardanti una o entrambe le tematiche (Giornata della Memoria e Giornata del Ricordo) oggetto del bando.

I progetti devono essere realizzati e conclusi entro il 30 giugno 2020.   
 

Ritorna all'indice

Rendicontazione

Il rendiconto delle spese deve essere presentato dalla scuola capofila di rete o dal Comune beneficiario entro il 30 settembre 2020, secondo le modalità previste dal bando.

Ritorna all'indice