Chi può presentare la domanda

Per i progetti riguardanti l'utilizzo delle lingue slovena e tedesca, possono presentare la domanda di contributo le Istituzioni scolastiche statali e paritarie della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado aventi la sede legale o didattica nel Friuli Venezia Giulia e operanti nelle aree dove la lingua della minoranza è storicamente radicata.


Per i progetti riguardanti l'utilizzo della lingua friulana, possono presentare la domanda di contributo le Istituzioni scolastiche statali e paritarie della scuola secondaria di primo grado aventi la sede legale o didattica nel Friuli Venezia Giulia e operanti nelle aree dove la lingua della minoranza è storicamente radicata.


I termini per la presentazione delle domande sono scaduti il 9 maggio 2016.


Ritorna all'indice

Qual è la finalità del bando

Il bando promuove gli interventi relativi all’insegnamento delle Lingue e Culture delle Minoranze Linguistiche Storiche al fine di valorizzare l’identità plurilinguistica e pluriculturale della comunità regionale.

Ritorna all'indice

Come presentare la domanda

I termini per la presentazione delle domande sono scaduti il 9 maggio 2016.

Ritorna all'indice

Quali iniziative si possono realizzare

Sono ammessi a finanziamento i progetti finalizzati all’arricchimento dell’offerta formativa ed aventi ad oggetto l’insegnamento delle lingue e culture delle minoranze linguistiche storiche del territorio regionale, con riferimento alle lingue friulana, slovena e tedesca.

A seguito del finanziamento gli interventi sono inseriti nel corso dell’anno scolastico nel Piano triennale dell’Offerta Formativa dell’istituzione scolastica che presenta la domanda di finanziamento per l’anno scolastico 2016/2017.

I progetti devono concludersi entro il 30 giugno 2017.

Ritorna all'indice

Rendicontazione

Il rendiconto delle spese deve essere presentato dall’Istituzione scolastica entro il 31 ottobre 2017 secondo le modalità previste dal Regolamento di riferimento.

Ritorna all'indice

Monitoraggio

Al fine di acquisire elementi di conoscenza finalizzati allo sviluppo delle azioni previste dal finanziamento, la Regione prevede di effettuare un monitoraggio delle attività realizzate. Verrà, pertanto, richiesto alle Istituzione scolastiche di fornire i dati di monitoraggio attraverso la compilazione di questionari automatizzati.

Ritorna all'indice