Programma specifico 64/17 - Percorsi formativi, tirocini umanistici extracurriculari, misure di formazione imprenditoriale.

Si è attuato il programma specifico 64/17 - Misure integrate di politiche attive per il lavoro nell’ambito dei beni culturali, artistici e del turismo.

La finalità del presente programma è la formazione di figure professionali che possano valorizzare il sistema culturale regionale, identificato nella gestione del patrimonio culturale, nelle produzioni artistiche non industriali, nel complesso di attività che traggono la linfa dalla cultura e che ne contribuiscono a veicolare i significati e valori nelle produzioni di beni e servizi.
Il sistema culturale prevede una stretta connessione tra imprese, università, sistema scientifico, amministrazioni pubbliche e territorio nella sua accezione più ampia. Nella stessa Strategia regionale di specializzazione intelligente della regione FVG, si evidenzia come la diffusione della cultura e il rafforzamento del sistema culturale costituiscono per la Regione il presupposto per una crescita complessiva della persona e della comunità tutta e un’area di specializzazione imprenditoriale in cui impiegare, nel modo più proficuo possibile, le risorse finanziarie a disposizione. L’azione è strategica per la crescita intelligente e sostenibile della regione anche perché il settore culturale ha una forte potenzialità di sviluppo economico e di interconnessione con il terziario avanzato e l’ICT.
Il sistema culturale regionale deve essere accessibile per tutti, in un’ottica di inclusione sociale.

In particolare le misure consistono in percorsi integrati che si possono comporre di:
a) azioni formative per il rafforzamento di competenze specifiche, con riferimento alla tipologia Formazione permanente per gruppi omogenei (FPGO), Formazione permanente con modalità individuali o Formazione mirata all’inserimento lavorativo (FORMIL). I settori di riferimento sono:

  • dei beni e delle attività culturali,
  • del turismo culturale,
  • del restauro e manutenzione del patrimonio architettonico, urbanistico e artistico regionale,
  • dell’artigianato artistico;

b) azioni di formazione imprenditoriale (IMPRENDERÒ);
c) tirocini extracurriculari presso operatori e istituzioni o enti o imprese dei settori dei beni e delle attività culturali, dell’artigianato artistico o del turismo.

N.B. Per poter partecipare ai percorsi, è necessario attendere la selezione dei soggetti formativi incaricati di attuarli; questi ultimi, predisporranno una serie di avvisi contenenti i criteri specifici per la selezione dei partecipanti, nonché il luogo, il giorno e l’ora in cui questa avverrà e le modalità di invio della relativa candidatura. Tali avvisi saranno resi pubblici sui siti internet dei soggetti attuatori e sulla presente pagina.